Morciano. “La lacrimosa storia di Romeo e Giulietta”

di Gianmarco Galli

 

“La lacrimosa storia di Romeo e Giulietta”. La divertente parodia della tragedia di Shakespeare, proposta venerdì 4 agosto alle 21.15 a Morciano. Variopinto esercizio di teatro in piazza unito ad un importante amarcord. La famiglia (Seghizzi Barone), che mette in scena lo spettacolo è la stessa che si esibì a Morciano nel lontano 1968. Morciano celebra la festa del Teatro e della Comunità, nell’atmosfera del ricordo di un passato che indica il futuro e nello spirito del Teatro Viaggiante. Le persone devono portarsi le sedie da casa e dare il proprio contributo affinché tutto funzioni. Vino e ciambella a fine spettacolo.




Santarcangelo. Calici di Stelle

di Gianmarco Galli

 

Calici di Stelle a Santarcangelo. Mercoledì 9 e giovedì 10 agosto, due serate dedicate al miglior Sangiovese di Romagna. Quest’ anno festeggia i cinquant’anni dalla “denominazione di origine controllata”. Quarantacinque le aziende vinicole da tre province della Romagna, che offriranno anche vini bianchi della produzione tipica del territorio, mentre la regione ospite 2017 è l’Umbria con i prodotti del Consorzio dei vini Montefalco (Perugia). Per le degustazioni, occorre acquistare i tagliandi presso i punti vendita gestiti dalla Pro Loco (piazzetta Monache, piazze Ganganelli e Marini e vie Andrea Costa, Battisti e Don Minzoni) al costo di 10 euro per 5 tagliandi, calice e porta calice. Non mancheranno spettacoli musicali e teatrali proposti e organizzati dall’associazione Ora d’Aria che spazieranno dai ritmi balcanici al jazz, dal rock alla musica elettronica. Durante la due giorni sarà possibile partecipare a “Degusta in grotta”, il tour guidato alla scoperta delle grotte che si concluderà con le degustazioni di vino (costo: 5 euro).  Novità di questa edizione, in piazza Monache l’associazione culturale Recidivo organizza “Santarcangelo vista mare”, uno spazio che, attraverso ricerche sonore collegate a immagini cinematografiche, trasporterà gli spettatori in un viaggio multisensoriale dove immergersi, osservare le stelle cadenti e degustare i vini. Come di consueto, per supportare lo spirito della manifestazione, “Bere poco, bere bene”, saranno presenti anche gli operatori del Sert dell’Ausl di Rimini e la Polizia Stradale per la prova del’alcoltest. Calici di Stelle è organizzata da Pro Loco Santarcangelo in collaborazione con l’associazione Città Viva e con il patrocinio di Comune di Santarcangelo regione Emilia-Romagna e Camera di Commercio della Romagna ed è inserita all’interno del circuito nazionale “Città del vino” e “Movimento turismo del vino”.

Programma:
Mercoledì 9 agosto

Piazza Ganganelli
Rumba de bosas
Pycadelic acustic rock

Piazza Marini
Mack
Hip hop dance

Piazzetta del Lavatoio
Forero y compania
Folk pop Sud Americano

Piazza Balacchi
Duo bucolico
Canzoni ironiche
I camillas
Pop minimal hardcore

Via Don Minzoni
Noi duri
Swing/rock & roll

Giovedì 10 agosto

Piazza Ganganelli
Myo mondano young orchestra
Jazz, hot jazz, swing era

Piazzetta del Lavatoio
Miami & the Groovers
Rock

Piazza Balacchi
Gattamolesta
Folk/patchanka

Via dei Nobili
Ring of the swing
Swing/manouche

Via Don Minzoni
Angry gentlemen
Blues




San Giovanni. 1,2 milioni di euro di opere pubbliche

di Gianmarco Galli

 

Il consiglio comunale di San Giovanni ha approvato un assestamento di bilancio, con la quale sono stati stanziati circa 700.000 euro per le opere pubbliche. Complessivamente lo stanziamento per investimenti nel 2017 è di 1,2 milione di euro. Dei 700.00,  519.000  provengono da oneri di urbanizzazione, mentre 185.000 dall’avanzo di amministrazione. Da tempo non si realizzavano entrate così significative per i permessi di costruzione. Questo è stato possibile grazie alla collaborazione tra l’assessorato ai Lavori Pubblici, retto da Gianluca Vagnini, ed i tecnici comunali. Altro dato è la restituzione, dallo Stato, di 1.060.000 in 10 anni, a partire da quest’anno, per un ricorso che il Comune  aveva presentato, con l’aiuto dell’Anci. I capitoli in cui aumenta lo stanziamento e che saranno seguiti dall’assessore Michela Bertuccioli sono: aiuti alle famiglie, sostegno all’handicap nelle scuole, quota associativa Ausl, potenziamento del trasporto anziani e disabili. Previsto anche un capitolo eventi, indispensabile per iniziare a lavorare già a partire dall’autunno per la massima valorizzazione del Trentennale de “La Notte delle Streghe”.