Arrestato, aveva i distintivi della Polizia di Stato e dei Carabinieri

image_pdfimage_print

arresto-distintivi-Aveva con sé alcuni distintivi della Polizia di Stato e dei Carabinieri, ne aveva uno anche per il suo cane. L’uomo di origini napoletane, ma residente in Piemonte, è stato fermato questa mattina in Piazza Tre Martiri dagli uomini delle volanti della Questura a seguito della segnalazione di una cittadina ha notato le due persone – un uomo ed una donna – passeggiare in Piazza Tre Martiri con un cane al guinzaglio indosso al quale era stata apposta una pettorina recante la scritta “Carabinieri”.

Identificati, già conosciuti alle forze dell’Ordine, alla perquisizione dell’uomo e del suo zaino, rinvenuti un distintivo della “Polizia” ed uno dei “Carabinieri” nonchè un distintivo di grado da caporale maggiore dell’Esercito. Particolare ritenuto estremamente interessante era il ritrovamento nello zaino anche di una chiave triangolare in uso alle Ferrovie dello Stato utilizzata per l’apertura di porte ed armadi di proprietà delle Ferrovie dello Stato. Al termine degli accertamenti l’uomo, di 43 anni, è stato tratto in arresto per il reato di possesso di segni distintivi in uso ai corpi di Polizia ed indagato in stato di libertà per la detenzione di oggetti od arnesi atti allo scasso. Sono in corso accertamenti su tutto il territorio nazionale per verificare se siano state presentate denunce di furto su treni o stazioni ferroviarie da parte di cittadini o personale delle Ferrovie dello Stato compatibili con l’utilizzo di tale particolare attrezzatura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni