“Spaccio” chiude e cambia sede

image_pdfimage_print

La pizzeria Spaccio della Comunità di San Patrignano chiude temporaneamente per “trasloco”, tornerà a fine febbraio completamente rinnovata. Lo comunicano da San Patrignano specificando che nel futuro rimarrà “l’anima del progetto originale”. Stop il 17 novembre per riaprire a partire dal 25 novembre a poche decine di metri di distanza in una struttura temporanea, sempre raggiungibile dal parcheggio di Spaccio, con il negozio che manterrà invariati gli orari. Occorrerà invece attendere fino a fine febbraio per scoprire la nuova veste di Spaccio.

Ma come cambierà? Tra le novità, spiega una nota, ci sarà un nuovo menu per il pranzo veloce e più coperti. Decisione presa “per far fronte ad una richiesta di prenotazioni sempre numerosa”. Esordiranno le carni del girarrosto, disponibili anche da asporto. La pizzeria, tra le migliori d’Italia secondo il parere del Gambero Rosso, anche quest’anno ha riconfermato i “tre spicchi”, il massimo punteggio in fatto di locali specializzati.

A seguire i lavori di restyling sarà il designer milanese Nicola Gallizia, già autore del progetto iniziale di Spaccio, inaugurano nel 2008. Gli arredi e i decori impiegati manterranno lo stretto legame con i laboratori artigianali della comunità dove i ragazzi di San Patrignano apprendono competenze specifiche professionali utili al loro reinserimento una volta completato il percorso di recupero.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni