Rimini premia i giovani poeti

image_pdfimage_print

Chiara Berninidi ALBERTO BIONDI

Quando si parla di poeti la tendenza a considerarli una specie in via d’estinzione è fortissima, talvolta così radicata che per molti la categoria appartiene già al regno dei fossili. Eppure la poesia continua ad ardere sotto le ceneri della vita moderna: ne è un chiaro segnale il successo registrato dal “Premio Rimini per la Poesia Giovane” indetto da Parco Poesia e con il patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini. Il concorso, alla sua prima edizione, ha visto partecipare novantun poeti under35 provenienti da tutta Italia. Di questi la giuria “junior” composta da undici autori trentenni ha selezionato 17 semifinalisti, passati poi al vaglio della giuria “senior” (in cui figurano personalità di spicco del mondo dell’editoria e della letteratura come Alberto Bertoni, Rosita Copioli, Roberto Galaverni, Massimo Pasquinelli, Antonio Riccardi e Gian Mario Villalta) che ha decretato sei finalisti più un settimo scelto dalla giuria junior. A contendersi il “lauro” della vittoria, che consiste nella pubblicazione della propria raccolta poetica in 500 copie con Raffaelli Editore, troviamo Matteo Zattoni (33 anni, Forlimpopoli), Sarah Tardino (33, Licata), Chiara Bernini (21, Pesaro, la più giovane nella foto), Clery Celeste (22, Forlì), Filippo Amadei (33, Ravenna), Eva Laudace (30, Vasto) e Marco Corsi (28, Firenze).

Il vincitore sarà proclamato sabato 29 marzo (ore 11) presso la Sala Manzoni della Curia Vescovile (via IV Novembre, 35), dove gli aspiranti saranno tenuti a leggere le proprie poesie davanti ad una giuria popolare composta dagli studenti delle scuole superiori di Rimini. Nell’iniziativa sono stati coinvolti: Liceo Classico Giulio Cesare – Valgimigli, Liceo Scientifico Serpieri, Liceo Scientifico Einstein, Istituto Tecnico Leonardo Da Vinci, Liceo Classico Dante Alighieri, Liceo Linguistico San Pellegrino e ITT Marco Polo. I ragazzi voteranno il poeta vincitore e, durante lo spoglio delle schede, gli allievi dell’Istituto Musicale Lettimi eseguiranno un intermezzo musicale. Oltre a proporsi come osservatorio sulla giovane poesia contemporanea, il Premio Rimini offre l’opportunità ai ragazzi di avvicinarsi alla lettura e alla critica poetica con uno sguardo nuovo. Con la curatela della poetessa Isabella Leardini e la presidenza onoraria di Sergio Zavoli, il Premio Rimini per la Poesia Giovane dà voce alla forma d’arte più intima (e forse più fragile) in un’epoca che ha un disperato bisogno di riscoprire il valore della parola. Un’iniziativa che, ci auguriamo, nei prossimi anni possa continuare ad arricchire l’offerta culturale del territorio.

 © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni