Ricerca e innovazione, il nuovo programma Horizon 2020

Nuovo strumento per le aziende nell’ambito del seminario “Fare ricerca e innovazione in Europa: le opportunità del programma Horizon 2020” organizzato da Confindustria Rimini e Unindustria Forlì-Cesena, in collaborazione con Aster e Confindustria Emilia-Romagna Ricerca. L’incontro si terrà mercoledì 12 febbraio, alle ore 15.00, presso la sede di Confindustria Rimini (P.zza Cavour 4 – Sala A). Il programma Horizon si presenta ampio e articolato in diverse misure destinate a sostenere progetti di ricerca e innovazione su specifiche priorità tecnologiche e su tematiche di interesse europeo. I progetti richiesti presentano differenti livelli di complessità (per finalità ed obiettivi, importi, partnership, transanzionalità, coinvolgimento di Università e Organismi di ricerca, ecc.).

ricercaeinnovazione_riminiTra le principali novità è importante evidenziare uno specifico Strumento per le PMI, destinato a sostenere i progetti di innovazione delle piccole e medie imprese con nuove e semplificate modalità di accesso.

I primi bandi sono stati pubblicati lo scorso dicembre. Nel corso dell’anno saranno pubblicate ulteriori call for proposals. La dotazione finanziaria prevista per il 2014 è di circa 7,8 miliardi di € (sui 70,2 miliardi di euro previsti come budget totale per i 7 anni) con la quota maggiore di risorse focalizzate prevalentemente sulle attività dei tre pilastri su cui si fonda Horizon2020: Excellent Science, Industrial Leadership, Societal Challenges. Interverranno: Valeria Bandini – ASTER, Alessandra Borgatti – ASTER, Danilo Mascolo – Confindustria Emilia Romagna Ricerca, Gianluca Gabellini – Confindustria Rimini. Al termine dell’incontro i relatori saranno a disposizione delle imprese partecipanti per incontri individuali di approfondimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA