E’ nata la lista elettorale “Gabicce del popolo”

E’ nata la lista elettorale “Gabicce del popolo”, sostenuta da cittadini, il Comitato Civico Referendario di Gabicce, e da forze politiche, tra cui Rifondazione Comunista e Verdi. Aperta a tutti coloro che si possono riconoscere in un’aggregazione democratica, laica, antifascista, antiliberista ed ecologista.

Il gruppo ha scelto come candidato simbolo di questa lista Giuseppe Cucchiarini, che da assessore – si legge in una nota –  è stato cacciato dall’amministrazione comunale proprio per le sue posizioni scomode, su alcune battaglie tra cui quella a difesa del Parco San Bartolo (nella foto un nostro recente scatto che documenta un strada fortemente compromessa) e sul bilancio pubblico contro l’aumento dell’IMU e delle tariffe scolastiche e in difesa del sociale.

sanbartolo_cemento

Una lista – dichiarano – contro le logiche del neoliberismo, delle politiche di austerità che ci hanno portato a questa crisi devastante, per un modello di sviluppo compatibile e sostenibile. Per spostare risorse dalle grandi opere alle piccole “grandi” azioni per i cittadini e che lotti per un lavoro dignitoso, che non sia precario, sottopagato e ipersfruttato, e per la piena occupazione. Che difenda l’ambiente contro chi vuole cementificare e creare ecomostri, a partire dal Parco San Bartolo, che è una ricchezza da valorizzare (e non sfruttare).

La presentazione del progetto politico si terrà sabato 8 febbraio presso la sala riunioni del Bar Diamond di Gabicce Mare Via della Repubblica 13 alle ore 17.30. Per informazioni: 345-4903102 – gabiccedelpopolo@gmail.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA