Dall’infanzia ai licei, cresce il ‘sistema’ Karis

image_pdfimage_print

openaday_karisSi sono ritrovati tutti domenica scorsa nella sede della Colonia Comasca per l’Open Day delle scuole Karis. Vista mare. Proprio qui ci sono le aule dei licei, “punto terminale” di un percorso formativo che parte dall’infanzia. Una decina i plessi nel territorio. Presenti alla giornata Paolo Maggioli, presidente di Confindustria a Rimini e Bonfiglio Mariotti, presidente di AssoSoftware a livello nazionale. Ha coordinato l’incontro Franco Nembrini, docente, educatore ed oggi rettore di una scuola pubblica paritaria, simile alla Karis, a Calcinate, in provincia di Bergamo, noto per numerosi incontri tenuti a Rimini sul tema dell’educazione.

Uno dei punti più qualificanti e interessanti è stato senza l’incontro con gli ex alunni, tra cui spicca il collegamento skype con Giulia Genghini e Elisabetta Drudi le quali stanno conseguendo il dottorato all’Università ‘Notre Dame’ nell’Indiana (USA). Colpisce quanto detto in conclusione del collegamento, quando l’insegnante Emilia Guarnieri chiedeva loro: “ma avete nostalgia di tornare in Italia, oppure le prospettive solo lì negli USA?”. La risposta indica sinteticamente l’obiettivo del percorso formativo della Karis: “Certamente la nostalgia dell’Italia e di quanto lasciato è presente. Deciderà la vita, ma non ho bisogno assoluto di tornare, perché venendo qui non ho perso nulla di quanto ho lasciato, tanto è forte quello che ho ricevuto.” L’incontro conclusivo si è svolto in aula magna in collegamento video con il Teatro Tarkovskij a San Giuliano, anche in altri plessi. Hanno partecipato complessivamente all’incontro più di settecento persone.

Presenti Paolo Maggioli, Presidente di Confindustria a Rimini, Bonfiglio Mariotti, Presidente di AssoSoftware Nazionale, l’uno e l’altro con figli alla Karis, Angelica Castellani, ex alunna e una dei più giovani magistrati in Italia, Claudio Minghetti, rettore della Karis. Coordinava Franco Nembrini, docente, educatore ed oggi rettore di una scuola pubblica paritaria, simile alla Karis, a Calcinate (BG) ed assai noto per numerosi incontri tenuti a Rimini sul tema dell’educazione.

L’incontro è stato aperto da Nembrini con una provocazione: oggi il mondo adulto non si accorge della grande tragedia che viviamo. Giovani – è stato detto – che non vivono un cammino educativo perché privi di una proposta significativa. Altro punto decisivo della giornata è stata Angelica Castellani. “L’errore – ha precisato – sarebbe pensare che siccome sono riuscita a divenire magistrato allora il percorso alla Karis è buono. Ma in realtà l’essere riuscita, non toglie né aggiunge nulla a una bontà che è stata evidente, e vale per qualsiasi cosa avessi fatto nella vita”. Infine Minghetti ha sottolineato che, pur con limiti, la Karis propone una formazione in cui protagonista è lo studente, guardato come un uomo unico e irripetibile, e dunque prezioso in quanto capace di dare un apporto unico alla scuola e alla società.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni