Con la Notte Rosa anche “Insieme Fuori dal Fango”

image_pdfimage_print

La cultura non ha colore, si dice spesso. Ma non è vero. Ce l’ha eccome ed è un problema, se non “il” problema. Ma questo è un altro discorso. Parliamo allora di “Insieme Fuori dal Fango”. E’ una tre giorni con le idee ben precise. Nato per “colpa” della pioggia, prima, e del fango, poi. Esattamente con il nubifragio a giugno dell’anno scorso. Per scoprirlo, questo festival che più che “resistente” sembra “promettente”, occorrerà da domani attraversare una delle zone più belle di Rimini: il Borgo San Giuliano, il Ponte di Tiberio che, per l’occasione, verrà pedonalizzato nel pomeriggio e nella serata di domenica 6 luglio.

fuoridalfango2014“Impossibile” dicono gli organizzzatori “elencare tutti gli appuntamenti in programma”. L’evento di apertura noi lo segnaliamo come “obbligatorio”. A Rimini un festival culturale vero e proprio non c’è. L’appuntameto è alle 18,00 di domani venerdì 4 luglio quando al ristorante La Marianna di Viale Tiberio verrà presentata l’edizione in cofanetto (dvd/libro) dello spettacolo teatrale “Rimini Ailoviù” di Tamara Balducci e Linda Gennari. Presenti all’incontro Marco Missiroli (scrittore), Massimo Pulini (assessore alla cultura del comune di Rimini), Linda Gennari e Tamara Balducci (autrici), Eron (artista). Modera la scrittrice Lorella Barlaam.

Per la giornata di sabato sempre alle 18,00 ci sarà una “ricca” tavola rotonda a cura di Marco Fratoddi, direttore del mensile La Nuova Ecologia. Si parlerà ancora di “Resistenza Culturale” e ruolo della cultura oggi in Italia con esponenti di “primo piano” della politica: la deputata Emma Petiti e della cultura: Fabio Biondi (L’Arboreto), Silvia Bottiroli (Festival di Santarcangelo dei Teatri), Giorgia D’Errico (Associazione Lavoro&Welfare), un esponente dell’Angelo Mai Occupato di Roma. A seguire, lungo la Via San Giuliano si terrà la prima edizione di “Villaggio Bio” cibi bio e naturali al Borgo, con la presenza eccezionale della foodstarblogger riminese FedricaGif.

Decine gli appuntamenti per la serata conclusiva di domenica 6 luglio tra cui spicca la presenza di Massimo Zamboni dei CCCP/CSI che per l’occasione ripercorrerà tra aneddoti e racconti l’incredibile storia del duo rock più famoso d’Italia degli ultimi trent’anni (Ferretti&Zamboni). Da non perdere Pino Scaccia, giornalista RAi,  che “senza peli sulla lingua” parlerà delle infiltrazioni mafiose russe in Italia. Gran finale con i Dj del Velvet e la mostra mercato “dell’editoria di qualità” lungo tutto Viale Tiberio.

Sempre venerdì segnaliamo, per chi ancora non l’avesse visto, alle ore 21,00 nella Banchina invaso del Ponte di Tiberio, Piazzetta Pirinela la proiezione del Film “L’altro Fellini” di Roberto Naccari e Stefano Bisulli. Prima della proiezione breve incontro con i registi e con Giuseppe Ricci e Francesca Fabbri Fellini. Domenica dalle 18,00 alle 20,00, in vari locali e piazzette del Borgo si svolgeranno decine di presentazioni di libri e incontri a tema. Ci incuriosisce alle 18,30 (Trattoria La Marianna) “Ucraina terra di confine” (Il sirente edizioni) di Massimiliano Di Pasquale (autore) e l’editore Francesco Benvenuti che presentano un libro che vale tre libri, un sapiente mix tra la guida di viaggio, il reportage giornalistico e il saggio storico-sociale per conoscere più da vicino un territorio particolare e cruciale, al confine con due mondi. Tappa “d’orgoglio” locale alle 18,45 in Piazzetta Ortaggi, tra l’osteria Dinein e L’Enoteca del teatro. Letture, recite, presentazioni di libri sul e di Dialetto Romagnolo. Tra passato e futuro, incontriamo la lingua dei padri, quella che da sempre racconta le storie di Rimini e del Borgo. Incontro con Vincenzo Baietta e Gabriele Bianchini a cura di Paolo Morolli.

Il festival insieme fuori dal fango è curato e ideato da Massimo Roccaforte (nella foto un momento della conferenza di presentazione) in collaborazione con NdA i libri fuori dai libri, Associazione Culturale Interno4, Borgo Cultura, Assaggi Divini, La Compagnia del Beato Enrico, Fluxus per il Ponte di Tiberio, Velvet Rock Club, La locanda di Miranda, Caffè Pasticceria Vecchi, Trattoria La Marianna, Dinein, Enoteca del teatro, Osteria de Borg, Nud e Crud, Osteria Angolo diVino, Gelateria del Borgo, PaniPizza, Ristorante da Marco, I cerchi nel grano, Conad Tiberio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni