1

Viabilità, domani alle 8 in punto riapre il Ponte di via Coletti

pontecolettiriapertura“Tutto pronto” per l’inaugurazione e nuove suggestive immagini del nuovo ponte di Via Coletti. Domani mattina, dopo 109 giorni dall’inizio dei lavori, alle 8 sarà aperto il nuovo ponte di via Coletti. In queste ore gli operai della Cooperativa Braccianti riminese – la ditta riminese che in associazione temporanea d’impresa con la Ged di Cesena si è aggiudicata i lavori – sono infatti impegnati a ultimare l’opera che da domani sarà aperta in via continuativa alla città, lasciando ai giorni seguenti le piccole rifiniture.

Saranno duecento metri di tulle di color rosa, montati sulle balaustre in legno del ponte, a richiamare, nel giorno dell’apertura, l’inizio della Notte Rosa che fino a domenica accompagnerà con decine d’eventi turisti e riminesi.Il nuovo ponte, lungo oltre 100 metri, si sviluppa su tre campate poggianti su due pile ed è dotato di due corsie carrabili di 3,75 metri di larghezza e, sia a destra che a sinistra, di due percorsi indipendenti per i cicli e per i pedoni separati dalla carreggiata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Lutto culturale, cala la ghigliottina sull’800 Festival

di ALBERTO BIONDI

È una Waterloo per tutti gli amanti del diciannovesimo secolo: l’800 Festival di Saludecio non si farà più. Manifestazione sospesa, almeno per quest’anno. A darne il triste annuncio è stata la stessa neoeletta Amministrazione comunale nel corso della riunione di lunedì sera con le associazioni, dopo il consiglio. “Una scelta sofferta ma di grande responsabilità, – ha giustificato il sindaco Dilvo Polidori con i bilanci in una mano e un Malox nell’altra – dettata dalle esigenze di adempiere ai punti del nostro mandato elettorale, rispettando le priorità di welfare”. L’800, che avrebbe festeggiato quest’anno la 32° edizione, stava evidentemente assumendo le proporzioni galattiche di un buco nero: parliamo di perdite che oscillano sui 55mila euro, con picchi di 90mila. Cifre che in un piccolo comune muovono profonde riflessioni in materia di risorse e razionalizzazione, tanto più in anni di vacche magre.

E il Festival? “Negli ultimi anni ha perso il suo lustro” scrivono gli amministratori, che in futuro si auspicano di riportare la manifestazione ai livelli di altissimo tenore e importanza che caratterizzavano le edizioni degli anni ’90. Il Comune non poteva più farsi carico dei rischi (altissimi, aggiungiamo noi) di 800 Festival, soprattutto in assenza di una formula che invertisse la tendenza per un nuovo rilancio. Perché in definitiva il problema è questo: se la manifestazione tinge di rosso i bilanci comunali significa che i difetti ci sono, a livello di spesa come di offerta e organizzazione, quindi oltre ad una sistemata dei conti è necessario un ripensamento generale della proposta. Come si può migliorare l’evento? Quali scelte di promozione adottare? Questi sono i punti su cui la giunta deve interrogarsi, perché i ritorni si vedono solo quando si punta alla qualità, quando si dà vita a un Festival capace di rigenerarsi ad ogni edizione. Se manca questo, manca tutto. Per sopperire all’occasione mancata dell’800, il comune ha comunque programmato un cartellone di eventi turistico-culturali che promuovano Saludecio e il territorio. Sarà la fine di un secolo?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 




Voglia di libertà al Pomeriggio Rosa Rebelle

altamareaCentinaia di adolescenti si radunano grazie a Cioè, il magazine preferito dalle under 14 da oltre trent’anni. Ospiti SpecialiFreeBoys, la boy band nata da Io Canto di Gerry Scotti e lanciata da Simona Ventura nell’ultima edizione di X Factor, e Paolo Macagnino, il giovane cantautore alla ribalta dopo la partecipazione ad Amici di Maria De Filippi. Le protagoniste saranno senza dubbio le teenagers di oggi, non più docili principessine indifese, ma spiriti forti, determinati e coraggiosi. E lo dimostreranno sul campo, partecipando al torneo di tiro con l’arco, provando così a diventare la star dell’evento grazie a Nerf Rebelle, i blaster super glam nati per soddisfare la voglia di libertà delle più giovani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA