Avanti giovani poeti!

maninapoesiaGli aspiranti poeti under-35 hanno ancora tempo per partecipare alla prima edizione del Premio Rimini, il cui bando scadrà ufficialmente il 15 febbraio. Indetto da Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e Parco Poesia, il concorso è aperto ai giovani che sognano di vedere pubblicata la propria raccolta. Tre giurie formate da nomi importanti della poesia contemporanea e della critica, del mondo dell’editoria e dello “scouting”, nomineranno i sette finalisti. Saranno poi cinquecento studenti delle scuole superiori ad eleggere il vincitore, che non solo avrà gli onori della pubblicazione ma sarà affiancato dall’impegno dei giurati e di tutto lo staff anche nelle fasi successive, ad esempio nella promozione del libro.

Il presidente onorario del Premio è Sergio Zavoli e nella giuria figurano Antonio Riccardi (direttore editoriale Arnoldo Mondadori Editore), Gian Mario Villalta (scrittore), Alberto Bertoni (poeta e docente universitario), Rosita Copioli (poetessa), Roberto Galaverni (critico letterario) e Massimo Pasquinelli (fautore del premio e delle iniziative di Parco Poesia). In più, dieci “nuove leve” tra i poeti esordienti trentenni impegnati nell’editoria. Info e regolamento su: www.parcopoesia.it (al.b.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 




Resta alta la guardia sui camion impiegati nel trasporto dei rifiuti

di BERNADETTA RANIERI

La guardia resta alta. La scelta di rafforzare i controlli è stata concordata con l’amministrazione di Coriano con l’obiettivo di verificare la provenienza e la tipologia di rifiuti e controllare che vengano rispettate le norme del codice della strada. Si è così deciso di istallare la segnaletica portante il limite dei 30 km/h per via anche delle condizioni stradali dissestate.

camion_rifiutiIntanto prosegue il lavoro dell’amministrazione ai tavoli dell’ANCI per l’esame del Piano Regionale Gestioni Rifiuti (PRGR) che a breve dovrebbe prendere la forma definitiva. Per lunedì prossimo, infatti, è stato fissato un incontro in Regione con i delegati del PRGR e questo sarà preceduto da un’ulteriore riunione formata dagli 8 Sindaci dei comuni sede di inceneritore, coordinata dal Sindaco Spinelli.

“Come Comune capofila e coordinatore di questo fondamentale sottogruppo regionale di lavoro per il Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti , composto dai Comuni emiliano-romagnoli sede di termovalorizzatori – scrive la Spinelli in una lettera indirizzata al Ministro dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare – richiedo che il Sottogruppo partecipi e, quindi, sia riconosciuto e accreditato come membro permanente del Tavolo ministeriale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA