Via libera per i lavori alle Grotte di Onferno

image_pdfimage_print

onferno1Per come stanno andando le cose, sembra proprio una storia a lieto fine quella delle Grotte di Onferno da tempo chiuse a causa di una frana. Ma sarà davvero così? Considerando che la comunicazione arriva direttamente dal sindaco Riziero Santi, diciamo di sì. C’è da crederci. Ma di questi tempi il condizionale è d’obbligo. In ogni caso, deve essere stata davvero una bella telefonata quella che il primo cittadino ha ricevuto, e che lui stesso ci tiene tantissimo a raccontare.

Che dire poi del ‘timing’, quasi perfetto, con questa comunicazione arrivata proprio “appena dentro i primi 100 giorni dall’insediamento” dopo le elezioni del 26 maggio scorso. Il telefono suona. Chi parla? Dall’altra parte c’è la Regione Emilia Romagna, una voce dice: “Sindaco, le comunichiamo che l’Assessore regionale Paola Gazzolo ha appena firmato l’autorizzazione di spesa, fino ad un importo stimato di 65 mila euro, per la messa in sicurezza delle Grotte di Onferno”. Il commento. “Era stata la prima preoccupazione della nuova amministrazione comunale quella di riaprire rapidamente le Grotte di Onferno che sono il volano principale del turismo a Gemmano” spiega il sindaco Riziero Santi che, ovviamente, esulta e precisa: “Questa è la soluzione alla quale abbiamo lavorato fin dal nostro insediamento: l’applicazione dell’art. 10 della Legge Regionale n. 1 del 2005 che prevede il finanziamento di interventi urgenti di Protezione Civile. Ringrazio, oltre all’Assessore Paola Gazzolo, il Direttore del Servizio Tecnico di Bacino Mauro Vannoni, la Presidente della Macroarea Luciana Garbuglia e il Direttore regionale dell’Agenzia di Protezione Civile Maurizio Mainetti. Il carattere d’urgenza sul quale abbiamo puntato – spiega inoltre il Sindaco – è dovuto al rischio di aggravamenti della situazione e alle ripercussioni sui percorsi e sugli assi viari sovrastanti; inoltre l’aggravamento comporterebbe maggiori oneri successivi”. Ora si passa alla parte esecutiva. Il soggetto attuatore dell’intervento di messa in sicurezza sarà lo stesso Ufficio Tecnico di Bacino. Così il sindaco ha già concordato con il direttore, l’ing. Mauro Vannoni, un incontro che si svolgerà il prossimo 17 settembre 2013 per gli indirizzi progettuali e la cantierizzazione. (D.C.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni