Vettori cittadino onorario, intuito e genialità

image_pdfimage_print

Alessandro Vettori con la moglie, la signora Elves.

Ieri pomeriggio nella Sala del Consiglio il Sindaco Massimo Pironi ha consegnato l’attestato di Cittadino Onorario della Città di Riccione all’imprenditore toscano Alessandro Vettori, in ragione “dell’importante contributo come uomo d’impresa e uomo di cultura offerto allo sviluppo turistico e culturale della nostra città”. Alle sue intuizioni e  visioni l’imprenditore toscano, classe 1930, Riccione deve la nascita del Ristorante Dancing la Punta De l’Est, fucina di musicisti e ritrovo di attori e star dello spettacolo– da Fred Bongusto a Peppino di Capri, da Mina a Walter Chiari – l’impronta urbanistica data al Colle dei Pini, il recupero dell’Hotel de la Ville, inizialmente destinato all’abbattimento. e la nascita del Centro Europeo di Cultura, inaugurato nel 1981 da Sergio Zavoli, allora Presidente della RAI. L’importante riconoscimento, deliberato dal Consiglio comunale il 18 aprile scorso, su proposta dello stesso Sindaco Massimo Pironi e della Giunta comunale – come recita la motivazione dell’atto di concessione – rimanda al “forte e duraturo legame con la città, consolidatosi negli anni anche attraverso la promozione di importanti iniziative culturali quali il Centro Europeo di Cultura”, e ai “principi e ai valori che hanno ispirato, sin dagli anni Cinquanta, la sua attività imprenditoriale nel nostro comune, sempre improntata a un profondo rispetto del paesaggio e dell’ambiente”.

Riccione – ha detto Massimo Pironi – è una cittá fortunata ad aver incontrato sul suo cammino persone come Alessandro Vettori, e tante altre ancora, persone che hanno saputo riconoscere e rispettarne lo spirito e la bellezza, illustrando la cittá con iniziative culturali di grande spessore e rilevanza, quali il Centro Europeo di Cultura, che hanno tenuto alto per anni il nome di Riccione in Italia e contribuito a rafforzarne la sua fama di localitá turistica internazionale. Per questo, oggi, intendiamo includere Alessandro Vettori nel lungo elenco delle persone che hanno dato il loro contributo affinché Riccione potesse diventare quel che oggi è e attribuirgli la qualità di Cittadino ad honorem di Riccione e “Riccionese tra i riccionesi”. A salutare il signor Alessandro Vettori, accompagnato dalla moglie, signora Elves, e da una schiera di amici di lunghissima data, un centinaio di ospiti e personalità. Numerosi anche gli amici riccionesi di lunga data, che hanno salutato con un lungo applauso la consegna dell’attestato di Cittadino Onorario di Riccione, ricevuto dalle mani del Sindaco Massimo Pironi e del Presidente del Consiglio comunale Ilenia Morganti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni