Torriana e Poggio Berni al voto tra le polemiche

image_pdfimage_print

Per Torriana e Poggio Berni è arrivato il momento della verità. Con l’esercizio del voto tramite referendum, domenica 6 ottobre 2013 i cittadini potranno consacrare, o meno, questa fusione. A deciderlo sarà la maggioranza di coloro che si recheranno alle urne in quanto non è previsto un quorum. I seggi sono aperti dalle ore 6.00 alle ore 22.00 di domenica 6 ottobre. Ecco i due quesiti su cui l’elettore è chiamato a esprimersi sono i seguenti: “Volete voi che i Comuni di Torriana e Poggio Berni nella Provincia di Rimini siano unificati in un unico Comune mediante fusione?”. Poi: “Con quale dei seguenti nomi volete sia denominato il nuovo Comune?”. Seguono le opzioni: Poggio Torriana, Torriana Poggio Berni, Torriana del Poggio, Poggiotorriana sul Marecchia.

L’elettore può ritirare due schede, contenenti i due quesiti sopra riportati. Per ogni quesito è consentito apporre una sola preferenza, pena la nullità del voto. Il seggio del Comune di Torriana si trova presso la scuola Elementare G.Turci, in Via Gramsci n. A/1. I tre seggi del Comune di Poggio Berni si trovano presso la scuola dell’infanzia Peter Pan in via Santarcangiolese, n. 4300. Hanno diritto di voto i cittadini italiani maggiorenni iscritti nelle liste elettorali. Sono maggiorenni tutti coloro che compiono 18 anni entro Domenica 6 Ottobre 2013. Hanno altresì diritto al voto i cittadini comunitari iscritti nelle liste aggiunte comunali per le elezioni amministrative. In caso di necessità o chiarimenti è possibile rivolgersi all’Ufficio Elettorale ai numeri di telefono: Comune di Torriana: 0541.675220 e-mail: anagrafe@comune.torriana.rn.it. E per il Comune di Poggio Berni: 0541.629701 e-mail: a.antognoni@comune.poggio-berni.rn.it

Le polemiche. “Le due amministrazioni – scrive Loris Dall’Acqua – purtroppo hanno portato avanti in maniera veramente maldestra e sommaria il processo di unificazione basando la campagna informativa su qualche frase inerente il tema della fusione in generale, ma senza scendere mai più di tanto nello specifico. Sebbene fosse stato richiesto non è stato approfondito come e quanto si sarebbe risparmiato, come sarebbero stati riorganizzati gli uffici nei municipi, come si sarebbero potuti riorganizzare i servizi sul territorio. Tra le incognite non è stato nemmeno indicato quale dei due municipi sarebbe stata la sede politica o se si sarebbe optato per una nuova sede più baricentrica e quindi neutra affinchè nessuna delle due comunità potesse percepire la fusione come “andare sotto qualcun altro”. I due sindaci si sono voluti tenere le mani libere, lasciando passare il messaggio che si può fare tutto e il contrario di tutto, a decidere saranno i cittadini ai quali si chiede di partecipare e di essere lungimiranti, un peccato non si sia voluto spiegare dettagliatamente cosa ci sia oltre la siepe, sarebbe stato piuttosto utile per abbattere la diffidenza verso il nuovo.”

Ora la parola agli elettori. Sono 2817 gli elettori di Poggio Berni chiamati al voto e 1.292 per Torriana. In caso di necessità o chiarimenti è possibile rivolgersi all’Ufficio Elettorale ai numeri di telefono: Comune di Torriana: 0541.675220 e-mail: anagrafe@comune.torriana.rn.it. E per il Comune di Poggio Berni: 0541.629701 e-mail: a.antognoni@comune.poggio-berni.rn.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni