Scatta il divieto di vendere bevande in bottiglie o bicchieri di vetro

image_pdfimage_print

E’ la notte dei brindisi e del ‘bere collettivo’. Spesso e volentieri servito e da ‘asporto’ in bottiglie di vetro che puntualmente diventano rifiuto pericoloso su strade e marciapiedi. Per tentare di arginare la deriva del fenomeno,  il Comune con un’ordinanza ha stabilito il divieto “per chiunque e in qualsiasi forma” di vendere o somministrare bevande da asporto in bottiglie o bicchieri di vetro dalle 19 di domani martedì 31 dicembre fino alle 6 di mercoledì 1° gennaio. Ma questo non dappertutto. La restrizione riguarderà soltanto le aree più calde: a mare della ferrovia Rimini-Ravenna e Rimini-Ancona, nel centro storico, dal ponte di Tiberio all’Arco d’Augusto (sull’asse nord-sud) e dalla stazione ferroviaria a Porta Montanara (sull’asse est-ovest), nonché nei borghi di San Giuliano, San Giovanni e Sant’Andrea. Basterà?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni