Musica, 500 giovani in gara all’11° Concorso Internazionale “Luigi Zanuccoli”

image_pdfimage_print

Giovanna Salvatori, l’organizzatrice del Concorso e responsabile di DeaMusica

L’Associazione Musicale Deamusica di Rimini, in collaborazione con il Comune di Sogliano al Rubicone, l’Assessorato alla Cultura, la Proloco e con il patrocinio della provincia di Forlì-Cesena, organizza l’11° Concorso Internazionale per Giovani Musicisti “Luigi Zanuccoli”. Si svolgerà nella città di Sogliano al Rubicone, nella cornice del Teatro “Elisabetta Turroni”, dal 30 maggio al 2 giugno 2013 ed è aperto a tutti i musicisti italiani e stranieri. Sono cinquecento i giovani provenienti da diversi paesi del mondo a contendersi premi in denaro, borse di studio, ingaggi a concerti e strumenti musicali.

Fra i partecipanti anche allievi dell’Istituto Parificato Lettimi di Rimini e della scuola media Dante Alighieri, indirizzo musicale. Scopo del concorso è quello di individuare e valorizzare giovani talenti musicali (fra i 5 e i 32 anni) e promuovere questa disciplina. Le audizioni saranno suddivise in 7 sezioni : Solisti (Pianoforte, Archi, Fiati, Chitarra, Arpa, Percussioni, Fisarmonica); Canto lirico; Musica da camera; Formazioni Orchestrali; Formazioni Corali; Voci bianche e giovanili; Scuole Medie ad Indirizzo Musicale. A giudicarli una commissione composta da docenti e concertisti di grande fama. Presidente onorario il Maestro Uto Ughi, Presidente di giuria il Maestro Igor Coretti, direttore artistico il Maestro Claudio Casadei.

L’organizzatrice Giovanna Salvatori (nella foto) fa presente che in questi anni sono migliaia i giovani musicisti talentuosi che si sono esibiti, tra cui ensemble e solisti di gran livello che poi si sono distinti su importanti palcoscenici. Novità di quest’anno sarà sicuramente l’introduzione di un coro di voci bianche, formato da cento elementi e l’arrivo dalla Russia di un gruppo di cinquanta persone fra artisti e accompagnatori. “Nei giorni di concorso – ha detto – il paese si riempie di tanti linguaggi diversi, accomunati da una unica grande passione: la musica, che ha un unico e universale linguaggio. Siamo convinti che questo pilastro della cultura possa ritrovare una centralità nelle dinamiche di crescita e di sviluppo dei nostri territori. Per questo ci adoperiamo da anni per dare alla manifestazione sempre maggior pregio, livello artistico e visibilità nell’ambito musicale internazionale.” (M.Z.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni