Il buon vivere nasce ogni giorno, sette giorni di incontri e dibattiti

image_pdfimage_print
PUBLIREDAZIONALE

La macchina organizzativa lavora ai dettagli. Tutto pronto quindi per quarta edizione della “Settimana del Buon Vivere” che vede impegnati 200 volontari, 150 partner di prestigio nazionali e internazionali, oltre 30 aziende sostenitrici e circa 150 eventi. Un evento da non perdere e seguire, passo dopo passo, sui temi di grande attualità come etica, alimentazione, cultura, bene comune, salute, benessere e coesione si uniranno per creare un Buon Vivere fatto di proposte, idee, suggerimenti, suggestioni, emozioni e progetti e dove la “centralità del Buon Vivere è data dalle Persone, che costituiscono il ponte verso ogni cambiamento possibile” spiega Monica Fantini ideatrice della manifestazione. “La Settimana del Buon Vivere non è un festival, ma un contenitore, un incontro e scambio di esperienze e progetti che faranno crescere qualcosa di nuovo”.

settimanadelbuonvivere2013Tra le novità di questa edizione, il “Temporary Hub”, uno spazio di confronto per idee e progetti innovativi rivolto soprattutto ai giovani e a coloro che abbiano una idea di impresa e vogliano approfondirla, ma anche ad imprenditori già attivi che abbiano voglia di allargare il proprio network di contatti o a professionisti che abbiano progetti innovativi desiderosi di condividere. Altra novità sarà la presenza di 8 blogger tutte al femminile provenienti, oltre che dall’Italia, anche da Stati Uniti, Inghilterra e Spagna. Saranno ospiti della Settimana del Buon Vivere per visitare, scoprire e apprezzare la nostra comunità offrendo, tramite i social network, una cronaca in diretta di ciò che accadrà durante la manifestazione. Gli ospiti e i main events. Tantissimi gli ospiti di spicco della Settimana che animeranno gli eventi previsti. Ogni giornata sarà caratterizzata da “main events” dislocati tra le città di Forlì e Cesena. Doppio appuntamento previsto per lunedì 30 settembre. L’evento di apertura si terrà a Forlì con Serena Dandini, Geppi Cucciari e Valeria Fedeli in “Il Futuro Nasce Oggi”, dove racconteranno la loro originale idea su come educarlo, tutelarlo, rafforzarlo e farlo crescere migliore del presente. In esclusiva verranno poi trasmessi i videomessaggi del Premio Nobel per l’economia Amartya Sen e di Kerry Kennedy. Tutto si sposterà poi a Cesena presso il Teatro Verdi per una cena di gala insieme allo chef Carlo Cracco e i team degli istituti alberghieri di Forlimpopoli, Cervia e Cesenatico. Martedì 1 ottobre alle ore 20:30 presso il Salone Comunale di Forlì, Gianni Riotta (direttore del TG1 e del Sole24ore) parlerà della rivoluzione digitale e di come governi la nostra vita. Domanda della serata: “il web ci rende liberi o ci opprime? Ci arricchisce o ci rende miserabili?”.

IL PROGRAMMA completo dal 30/09 al 06/10

Ospiti musicali d’eccezione saranno previsti invece per la serata di mercoledì 2 ottobre alle ore 21:00 sul palco del Teatro Diego Fabbri per la festa dedicata ad Augusto Daolio, fondatore dei Nomadi. Novanta minuti di musica, canzoni, ricordi e immagini. Serata dedicata al divertimento quella di venerdì 4 ottobre, in compagnia dello showman Max Paiella de “il ruggito del Coniglio” di Rai Radio2 presso il Teatro Diego Fabbri di Forlì. Il gran finale, previsto per domenica 6 ottobre presso la Fiera di Cesena alle ore 14:30, è dedicato invece all’integrazione, alla convivenza e alla tolleranza con incontri e dibattiti.

Vai al sito della SBV  www.settimanadelbuonvivere.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni