Due cantine riminesi sul podio del Tribuno

image_pdfimage_print

Sono stati premiati domenica 9 giugno, presso il Grand Hotel di Cesenatico, le aziende produttrici dei vini vincitori del concorso enologico “Vino del Tribuno 2013”, concorso che dal 1967 premia i vini che superano il punteggio di 80/100 nella valutazione di tre commissioni. Tra le 24 aziende vitivinicole romagnole che hanno partecipato presentando 67 vini (solo 28 di questi sono stati premiati), si sono distinte due riminesi.

L’Azienda Agricola di Mascarin Maria Cristina, premiata per il suo “Solamente” (vendemmia 2011 – 10.000 bottiglie) che, nella categoria “Romagna Sangiovese Superiore Doc” ha ottenuto un diploma di merito con un punteggio di 81,40/100. “Solamente ha vinto anche l’anno scorso con la vendemmia 2010” ci dice Maria Cristina Mascarin “ma lo stupore e la felicità nel ricevere anche quest’anno il premio, c’è stata lo stesso. Anzi, è per me una conferma di essere riusciti a mantenere nel tempo l’impegno e la qualità”.

Doppio festeggiamento all’Azienda Agricola Podere dell’Angelo che, proprio nel giorno in cui festeggia i 90 anni di attività, ha portato a casa due premi, entrambi nella categoria “Colli di Rimini Bianchi e Rossi”: un diploma di gran merito per “Rebola 40” (vendemmia 2012 – 2.300 bottiglie) con un punteggio di 80,60/100 e un diploma di merito per il Cabernet Sauvignon (vendemmia 2011 – 2010 bottiglie) con un punteggio di 80,20/100. “Siamo molto contenti di questo premio, per giunta ricevuto proprio il giorno in cui festeggiamo i 90 anni di attività qui a Vergiano di Rimini” ci comunicano “Nel corso degli anni l’attività si è sempre più specializzata, cercando comunque di coniugare tecnologia e tradizione con un rispetto costante della qualità dei prodotti. E’ un premio questo che dedichiamo al nostro enologo Arlotti Alessandro, che ci segue con impegno e passione e a cui simo legati da un forte legame di amicizia e rispetto. Rebola e Cabernet sono due DOP Colli di Rimini. Abbiamo scelto di portare alla degustazione questi due vini per far capire che a Rimini facciamo dei prodotti di ottima qualità”.

Tutti i 67 vini sono stati degustati alla cieca da tre commissioni il 3 giugno nella sede del Consorzio Vini di Romagna e del Tribunato a Tebano di Faenza. Ogni commissione era formata da quattro enologi, un sommelier Ais, un giornalista e un tribuno. Premi speciali sono stati assegnati alla Cantina Forlì – Predappio per il punteggio assoluto più alto (86,40/100) per l’Albana di Romagna Passito ‘Volo d’aquila 2007’, all’azienza agricola Stefano Zavalloni di Cesena (cinque vini premiati) e Cantina Forlì-Predappio (tre vini premiati). (M.Z.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni