Anniversari, corona d’alloro per Giampiero Picello

Si è svolta questa mattina davanti al monumento dedicato alle vittime della “Uno bianca” nei pressi dell’ingresso del supermercato coop “i Portici” di via XXIII settembre, la cerimonia per ricordare nel 25° anniversario della morte con una corona d’alloro Giampiero Picello, guardia giurata, ucciso dalla banda della “Uno bianca”.

Hanno ricordato Picello e le altre 23 vittime le autorità civili cittadine e delle forze dell’ordine e di sicurezza, Rosanna Zecchi, presidente dell’ ”associazione Vittime della uno bianca”.

Presente alla cerimonia anche Gabriella Bianchini, vedova del sovrintendente Antonio Mosca che nell’ottobre 1987 fu ferito mortalmente nel corso di un conflitto a fuoco con la banda della Uno bianca, e l’agente della Polizia di Stato Ada di Campi anche lei ferita nella medesima sparatoria.