Bambini disabili e centri estivi, stanziati 24 mila euro

image_pdfimage_print

Anche per il 2013 l’Amministrazione comunale ha autorizzato e stanziato un contributo economico per il sostegno ai bambini disabili che parteciperanno ai centri estivi. È quanto ha deciso nei giorni scorsi la Giunta comunale che, nonostante le difficoltà contingenti, ha voluto rinnovare il proprio contributo per la frequenza dei centri estivi da parte dei bambini diversamente abili.

Per aiutare concretamente i familiari, permettendo loro di continuare a svolgere l’attività lavorativa e per offrire ai bambini un momento di integrazione e socialità come quello rappresentato dai centri estivi, l’Amministrazione ha deciso di erogare anche quest’anno un contributo economico, pari a euro 24.800, necessario a garantire la presenza di educatori che aiutino i bambini diversamente abili a integrarsi ed essere parte attiva nelle varie attività del centro estivo.

Lo stanziamento di fondi, attuato in regime di esercizio provvisorio in attesa dell’approvazione del Bilancio di Previsione 2013 (e quindi entro il limite di sei dodicesimi dell’importo previsto nel Bilancio 2012 alla stessa voce di spesa), riguarda tutti i centri estivi in programma a Santarcangelo per l’estate 2013. Otto quelli privati: “Fai centro!” (palestra AG 23), “Campo estivo 2013” per scuola elementare e scuola media (parrocchia San Michele Arcangelo), “Centro estivo 2013” (cooperativa Il Girasole), “Progetto Campo Scuola 2013” (parrocchia Collegiata), Centro estivo sportivo “Santarcangelo Summer Sport 2013” (società Santarcangelo Basket), “Pian dei Giullari” (cooperativa Service Web) e “Centro estivo delle arti” (Gattolupesco Teatro).

Per quanto riguarda invece il centro estivo comunale, la mancata approvazione del Bilancio rimane di ostacolo alla sua realizzazione, essendo venuta a mancare la copertura economica necessaria all’attivazione del servizio. Di conseguenza, anche nel caso in cui il Bilancio fosse approvato entro i termini di legge, rendendo quindi possibile la realizzazione del centro estivo comunale, a causa dei tempi tecnici previsti dalla normativa, il servizio dovrà comunque subire un ritardo rispetto alla data di partenza, inizialmente stabilita per il 1° luglio 2013.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni