Capodanno al Supercinema con l’addio alla pellicola

Interessante proposta di Capodanno per gli amanti del cinema. Il Circolo Cinematografico Dogville organizza una grande festa al Supercinema di Santarcangelo per celebrare il passaggio dalla pellicola al digitale. Dal 28 dicembre 1895, data della prima proiezione pubblica dei fratelli Lumiere su pellicola, il 1° gennaio 2014 avverrà il definitivo passaggio al digitale. Così a partire dalle ore 16 nella Sala Antonioni un lungo montaggio di sequenze sintetizzerà la storia del cinema in quattro ore, attraverso una cavalcata tra le immagini più significative dei film e degli autori che hanno impresso un segno indelebile nella storia della settima arte. Contemporaneamente in Sala Wenders verranno proiettati in forma integrale alcuni film che hanno fatto la storia del cinema. Dalle ore 20 c’è la possibilità di fare una sosta per una cena a Buffet su prenotazione a cui seguirà a partire dalle ore 21.45 la proiezione integrale in 35 mm. del film “La fiamma del peccato”, l’indimenticabile classico di Billy Wilder.

A mezzanotte il tradizionale brindisi di capodanno e a seguire il palco del Supercinema si trasformerà in una pista da ballo per Ballando sotto le pellicole. Sarà infatti possibile ballare sul palco alla musica dei dj mentre sul grande schermo del cinema verranno proiettate le immagini dei film che hanno popolato il nostro immaginario collettivo. L’ingresso alla serata è di 5€, l’ingresso con Buffet (su prenotazione) è di 15€ per i soci del Circolo. Per chi non fosse socio, la tessera di iscrizione costa solo 10 €, è valida per tutto il 2014 e da diritto all’ingresso scontato a tutte le proiezioni del Supercinema. Per informazioni e prenotazioni: 328.7817779 – cine.dogville@gmail.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Jazz Manouche, a Pennabilli evento dedicato a Django Reinhardt

Django Reinhardt festival pennabilliLa terza edizione Festival Internazionale di Musica Jazz Manouche è dedicato alla straordinaria figura di Django Reinhardt, ideatore e massimo esponente del genere musicale “Manouche” detto anche “Gypsy Swing”. Cinque gli ‘hot club’ coinvolti: Bar Roma, Caffè della Nina, Al Bel Fico, Ostello e Villa Amarcord. Il programma: si inizia domani venerdì 28 alle 18.30 con Claudia Tellini Trio (feat. Maurizio Geri) all’Hot Club Caffè Della Nina. Seguirà alle 21.15 Antoine Boyer al Teatro Vittoria, 23.30 Claudia Tellini Trio (feat. Maurizio Geri) – Hot Club Villa Amarcord. 01.00 Electro Swing Party con Dj Jon Bongly – Hot Club Villa Amarcord. Sabato 29 dicembre alle 18.30 Manouches Bohémiens – Hot Club Al Bel Fico; 21.15 Angelo Debarre Trio – Teatro Vittoria. Infine alle 23.30 Manouches Bohémiens – Hot Club Ostello. L’ultimo giorno domenica 30 dicembre la musica inizia alle 18.30 con Martin Henger Trio – Hot Club Bar Roma, seguirà 21.15 Jacopo Martini-Michael Gimenez Quartet, Feat. Thomas Kretzschmar – Teatro Vittoria. Si chiude il festival alle 23.30 con Martin Henger Trio – Hot Club Ostello. L’ingresso ai concerti al Teatro Vittoria il biglietto d’ingresso costa 12 euro, i concerti negli Hot Club sono a ingresso gratuito con consumazione. Per gli appassionati di chitarra nel pomeriggio presso il Teatro Vittoria si terranno seminari con Antoine Boyer, Jacopo Martini. Per informazioni:  tel. 0541-928003 (info@artistiinpiazza.com).

© RIPRODUZIONE RISERVATA