Guerra, ricordato il sacrificio di tre partigiani

Il 16 agosto del 1944 vennero condotti in piazza ed impiccati dall’esercito nazifascista. Per ricordarli proprio dove avvennero i fatti e dove si trova la targa in bronzo a ricordo, si è svolta questa mattina la cerimonia celebrativa a ricordo del 69° anniversario del sacrificio di Mario Capelli, Luigi Nicolò, Adelio Pagliarani.

Oltre a numerosi cittadini, erano presenti tutte le principali autorità civili e militari e le rappresentanze delle associazioni combattentistiche e d’arma, nel corso della quale sono state deposte corone di alloro nei luoghi del ricordo, in piazza Tre Martiri, in piazza Ferrari e in via Ducale. Ha accompagnato il corteo la “Banda Città di Rimini”. Ha prestato servizio il picchetto d’onore dei militari del 2°/121° Reggimento Artiglieria Contraerei “Ravenna”, di stanza alla caserma ‘Giulio Cesare’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 




“Parole tra noi”, ritorna lo spazio condotto da Catena Fiorello

La rassegna proposta dal Block60 “Parole tra noi” ritorna lo spazio condotto da Catena Fiorello (foto). Tre gli appuntamenti: sabato 17, domenica 18 e mercoledì 21 agosto saranno ospiti della Galleria del Palazzo dei Congressi: Domenica Spinelli e Patrizia Russi, Rosalba Corti, Nada Malanima.

La Famiglia. Sabato 17 agosto ore 21,15. Catena Fiorello prende le mosse dal suo ultimo lavoro “Dacci oggi il nostro pane quotidiano” un libro autobiografico che nostalgicamente, ma anche con un pizzico di ironia, fa rivivere degli spaccati di vita quotidiana, semplice e gioiosa di una famiglia siciliana che ha creduto sempre nell’importanza dell’unione familiare e nei suoi valori: la famiglia Fiorello. Saranno ospiti del divano di casa di Catena Fiorello: Domenica Spinelli, sindaco di Coriano, e Patrizia Russi, Operatrice della Comunità di San Patrignano.

L’ Universo femminile. Incontro con Rosalba Corti. Domenica 18 agosto ore 21,15. Rosalba Corti presenta: “Solo per un’ ora” . Storie di donne confidate segretamente all’autrice: amiche e madri di famiglia che, spogliandosi del classico ruolo di “casalinghe disperate”, rifuggono da un’asettica e noiosa vita matrimoniale cadendo preda delle passioni più terrene. Tradimenti e amore sono gli ingredienti principali di questo spaccato dell’universo femminile raccontato in forma di romanzo, il cui accattivante intreccio è il desiderio di perdersi e ritrovarsi in un turbinio di emozioni e sensazioni da tempo sopite: relazioni extraconiugali che danno il brivido della trasgressione.

L’ amicizia. Incontro con Nada Malanima: cantante, scrittrice, attrice. Mercoledì 21 agosto ore 21,15. In “La grande casa” l’eclettica artista di origine livornese, racconta la storia di tre donne di età diverse e di una straordinaria e speciale amicizia che nasce da vite difficili e complicate, attraversate da tanti progetti, come spesso è la vita. Il destino fa incontrare queste donne e insieme riescono a far diventare questa sofferenza una forza per andare avanti e fare anche qualcosa per gli altri. È una storia di solidarietà, di amore verso gli altri, di condivisione, di rinascita dopo il dolore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA