Uscire dalla crisi. Sabato e domenica l’Expo di Banca Malatestiana

image_pdfimage_print

Per uscire dalla crisi servono azioni concrete. Detto in maniera più tecnica, occorre fare rete. Se ne parla ormai da anni con risultati più o meno significativi. Il tentativo di Banca Malatestiana, da questo punto di vista, merita sicuramente attenzione. Cosa si è pensato di fare? La banca ha contattato le imprese socie proponendo loro di costituire una sorta di fiera mercato, un Expo, dove proporre i loro prodotti e servizi, fare affari, allacciare rapporti e relazioni, secondo un spirito di rete e di vera cooperazione. In pratica sabato 15 e domenica 16 dicembre dalle 10 alle 19 presso il Palacongressi di Rimini con l’Expo di Banca Malatestiana “Natale insieme” quello che si potrà fare è visitare una fiera a tutti gli effetti, aperta a tutta la città, che comprende i settori merceologici più rappresentativi dell’economia riminese: enogastronomia e artigianato, casa e arredo, pianeta donna, tempo libero, trasporti e tecnologie.

“Banca Malatestiana – ha detto il presidente della banca Francesca Cavalli nel corso della presentazione del progetto – ha pensato quest’anno a qualcosa che potesse costituire un aiuto concreto alle imprese socie, in particolare alle piccole e medie imprese, che rappresentano, il cuore del sistema economico del nostro territorio riminese”. Le imprese che hanno aderito all’iniziativa sono state circa 150. Durante la due giorni sono previste anche animazioni per bambini e recitazioni di poesie in dialetto locale. Si terranno incontri su temi economici e di attualità. Domenica mattina, infatti alle ore 10.30, ci sarà la conferenza sul tema: “L’estero come opportunità in tempi di crisi”. Relatori oltre al Presidente di Banca Malatestiana Enrica Cavalli, il Presidente della Camera di Commercio di Rimini Manlio Maggioli, il Presidente di API Rimini Massimo Colombo, il Presidente di AIA Rimini Patrizia Rinaldis, l’imprenditrice Sabrina Vescovi (Eurocom Telecomunicazioni), Giuseppe Pelliccioni per la società Scouting Spa e il direttore del mensile TRE-TuttoRiminiEconomia Primo Silvestri. Tra gli ospiti più importanti di questi due giorni anche l’editorialista de il Sole 24 Ore, Francesco Paglianisi che presiederà due momenti di riflessione con gli imprenditori, intitolati “Quanto siamo lontani dalla crisi?” Sempre domenica (11.30) sono previste le premiazioni dei giovani soci o figli dei soci della banca che nel 2011, hanno conseguito il diploma di laurea o di scuola media superiore. In totale saranno premiati 33 ragazzi.

Nel corso della confernza stampa Stefano Fabbri, vice Presidente Banca Malatestiana, ha sottolineato come “l’impegno forte della Banca dal punto di vista delle risorse umane e economiche”. “Si tratta di una scommessa che non ha precedenti in ambito bancario e che dimostra che, in un momento difficile come questo, ognuno può dare il suo contributo per la ripresa”. Per Enrico Giuliano Santini, presidente del Comitato Esecutivo “quella di mettere in rete imprese così variegate e diverse del territorio riminese, come vuole fare questo Expo, è una decisione fondamentale in un momento così difficile e problematico”. Paolo Lisi, Direttore Generale, ha ricordato nello specifico le nuove forme di sostegno che Banca Malatestiana ha in serbo per le imprese socie, e non solo, a partire dal sostegno agli imprenditori sotto i 35 anni, con finanziamenti fino a 100mila euro. (C.A.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni