UNA CITTA’ IN MOVIMENTO

image_pdfimage_print

Nuovi lungomari, mercato ittico, l’asilo e tanto altro. Tante opere che il Comune si appresta a realizzare, molte delle quali attese da anni e che il sindaco Ceccarelli ha preso l’impegno di portare nella città durante il suo mandato. Ci sono voluti due anni per sistemare i bilanci comunali, hanno ripetuto dal 2009 a oggi i rappresentanti dell’amministrazione, la prima di centrodestra a Bellaria Igea Marina, ma ora è arrivato il momento di guardare al futuro e non solo a quanto fatto, o disfatto, dalle passate amministrazioni, in parole povere, ora si può “fare”. E sembra che l’amministrazione comunale abbia in mente di fare tanto quest’anno: l’originale mercato ittico, che non c’è mai stato nonostante la marineria bellariese sia una componente fondamentale per la città e la sua economia; il nuovo parcheggio nell’area adiacente, che dovrebbe facilitare pescatori, diportisti e visitatori, a cui si aggiungerà la sistemazione delle banchine del porto;  il nuovo asilo in zona “Ferrarin”; l’attesto piano spiaggia e anche un nuovo lungomare, sia a Igea Marina che a Bellaria; senza dimenticare il nuovo passaggio a livello alla Cagnona, la nuova caserma dei carabinieri, il terzo stralcio della pista ciclabile in zona via Garibaldi, la sistemazione della rotonda tra via Pertini e viale Pinzon. Ma non sarà un mero elenco di progetti, bensì un vero e proprio percorso che l’amministrazione ha deciso di tracciare già all’indomani delle elezioni, e che ora sembra inizia a vedersi più concretamente. Un percorso che dovrebbe ridare slancio alla città, tanto che la presentazione di questa sera, che anticipa il Consiglio comunale fissato per venerdì 24 febbraio, è stata intitolata proprio “Bellaria Igea Marina 2012: le opere pubbliche di una Città in movimento”. Appuntamento dunque alle 21 al Palazzo del Turismo. Per chi avesse tempo, consigliamo di passare prima dal portocanale, per farsi un “antipasto” osservando il ponte mobile che si sta completando in questi giorni e che, al di là delle polemiche che si sono susseguite sulla sua ideazione e utilità, unirà a breve le due sponde della città. Anche su questa novità e sulla sua funzione in vista della stagione balneare, l’amministrazione comunale dirà sicuramente qualcosa durante l’incontro di stasera. (DB)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni