San Clemente, il Teatro a un poeta

image_pdfimage_print

Il Teatro comunale di via Tavoleto sarà intitolato al poeta Giustiniano Villa nato a San Clemente nel 1842. La cerimonia si svolgerà sabato 26 maggio in occasione della premiazione dei vincitori della XX edizione del concorso di poesia dialettale “G.Villa”. L’auditorium, posto all’interno della complessiva struttura polivalente, ha sempre ospitato il concorso fin dalla sua costruzione, avvenuta circa dieci anni fa.

La scelta di intitolare il Teatro comunale a Giustiniano Villa – specifica l’amministrazione nella sua nota – è stata decisa non soltanto perché San Clemente gli ha dato i natali, ma soprattutto “per onorare uno dei più importanti padri della cultura romagnola da sempre elemento fondante del patrimonio culturale sanclementese”. Durante la serata, oltre alla premiazione, i partecipanti al concorso potranno recitare le loro opere, sarà inoltre presentato il libro dedicato ai vent’anni del concorso. La recitazione dell’attore Francesco Tonti della Compagnia dei Ciarlatani e la musica degli antichi zirudellari del maestro Giuseppe Scaramuzzino faranno da corollario alla manifestazione.

Redazione Online
© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni