RIMINI WI-FI ZONE? SI’, MA QUANDO?

image_pdfimage_print

Irina Imola, assessore ai Servizi al Cittadino del Comune di Rimini

Senza Internet non si può più stare. Piaccia o no, tanto è la situazione. Certo, dipende sempre da cosa si fa nella vita. Ma Internet, oramai, non è solo “professional” ma sempre più “home” per servizi di ogni genere e si naviga tanto anche per coltivare hobby e passioni. Con quali tempi si potrà avere una copertura “totale” Wi-fi della città di Rimini? Rispetto alle iniziative già in corso in Centro storico, un altro grande passo avanti è stato fatto. Almeno sembra. Questa mattina, infatti, è stato presentato “RiminiWiFi” il progetto promosso dal Comune di Rimini, e già passato al vaglio della Giunta comunale, per la copertura WiFi nelle aree d’interesse pubblico, turistico e culturale della città. Presente all’incontro l’assessore ai Servizi al Cittadino Irina Imola (foto). “Abbiamo analizzato una serie di esperienze analoghe per obiettivi e problematiche – ha detto l’assessore – come quelle, attivate da poco o in via di attivazione, a Bologna, Ravenna, Cesena, Pesaro, Bergamo, Modena. Un esame che è servito a ipotizzare un modello di rapporto pubblico-privato che si innesti sulle specificità del nostro territorio e consenta di rendere praticamente nulla la voce degli oneri finanziari a carico del Comune pur assicurandosi che l’operatore privato operi in condizioni di sostenibilità economica. Questo modello – ha proseguito l’assessore Imola – dovrà essere ora messo alla prova del mercato, da cui ci si aspetta una risposta che comporti investimenti sulla nostra città e alti standard qualitativi.”

Un progetto ideato, quindi, in partnership con un operatore delle telecomunicazioni che sarà selezionato con una procedura a evidenza pubblica che ne garantisca la sostenibilità economica azzerando i costi per il Comune. La proposta prescelta definirà le caratteristiche tecniche dei lavori e i criteri di valutazione terranno conto del quadro delle esigenze dell’Ente nell’ottica di premiare al contempo la migliore visione imprenditoriale ed il miglior servizio pubblico. Da parte propria il Comune di Rimini fa sapere che “per la normativa comunitaria in materia di telecomunicazioni non può essere titolare di reti di telecomunicazione né sostenere finanziariamente iniziative di operatori privati che distorcerebbe le condizioni di concorrenza, metterà a disposizione in comodato d’uso gratuito i siti di proprietà comunale che l’operatore scelto riterrà utili per l’installazione di apparati funzionali allo sviluppo del progetto e fornirà un aiuto a ottenere le necessarie autorizzazioni”. Tra gli obiettivi del progetto RiminiWiFi quello di garantire la fascia di navigazione gratuita ai cittadini attraverso l’uso delle credenziali di accesso regionali previste dal sistema regionale federato FEDERA, all’insegna di una città aperta e ospitale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni