MERCATO ETNICO, UNA DELEGAZIONE DAL SINDACO

Una delegazione dei commercianti del mercato etnico di Cattolica della zona adiacente l’Acquario di Cattolica è stata ricevuta a palazzo Mancini dal sindaco Piero Cecchini e dal comandante della Polizia Municipale Ruggero Ruggiero. Operatori provenienti da diversi paesi del mondo, tra cui Bangladesh, Sudafrica e Nigeria, che hanno deciso di regolarizzare la propria attività di vendita ed hanno così dato vita al mercato etnico grazie allo spazio messo a disposizione dall’amministrazione comunale.

Obbiettivo della riunione – specifica nella nota l’amministrazione – sottolineare a chi vive il mercatino l’importanza di quest’ultimo,ricordando gli obbiettivi fissati al momento della sua creazione: combattere l’abusivismo commerciale. “Sin dal giorno del suo insediamento questa amministrazione comunale ha avviato una lotta senza quartiere all’abusivismo commerciale perché crediamo nella necessità di rispettare le regole da parte di tutti, anche per evitare l’insorgere di fenomeni di concorrenza sleale” ha detto il sindaco Cecchini. Al contempo però l’azione del Comune non intende limitarsi a politiche repressive bensì mira anche a favorire processi di integrazione e coesione sociale. Nella fotografia il sindaco Cecchini insieme alla delegazione.

Redazione Online
© RIPRODUZIONE RISERVATA