Gnassi come Pironi vuole i parcheggi sotterranei

image_pdfimage_print

Andrea Gnassi “per la nuova cartolina di Rimini” pensa di realizzare i parcheggi sotto il lungomare. Così Fabio Pazzaglia di Sel Fare Comune gli ricorda che l’idea “non è assolutamente innovativa” perchè “era già presente nel vecchio atto di indirizzo della giunta Ravaioli”.

Gnassi – commenta a caldo il consigliere di opposizione – compie lo stesso clamoroso errore del suo predecessore favorendo il traffico privato su gomma e dimostrando di non avere grandi idee innovative per lamentre per Rimini la vera svolta sarebbe quella di eliminare le auto da sopra e sotto il lungomare spostando il traffico dalla zona del lungomare verso la ferrovia. In che modo? Attraverso piste ciclabili, bike sharing, bus navette, ecc. Un Sindaco che mira al modello “Friburgo” non può pensare ai parcheggi sotto il lungomare. Quelli lasciamoli agli amici di Riccione. Ma se Gnassi vorrà intraprendere questa strada allora sarà la conferma ulteriore che il Sindaco non è altro che un direttore artistico molto conformista, incapace di modificare la cartolina di Rimini senza aggiungere ulteriore cemento.

Redazione Online
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni