Cattolica, sequestrati 5 mila pezzi

Sequestrati oltre 5mila pezzi lo scorso 10 luglio a Cattolica in un’operazione contro l’abusivismo: borse, bigiotteria, giocattoli e occhiali da sole. Impiegati dieci vigili urbani dal lungomare a piazza Primo Maggio, dalle vie del centro fino al Porto. «Si è trattato di un´operazione veramente importante che ha portato al rinvenimento di tantissima merce per un valore commerciale piuttosto consistente – commenta il sindaco di Cattolica Piero Cecchini – A Cattolica l´ abusivismo commerciale, che genera concorrenza sleale e mette dunque in ginocchio i nostri commercianti, non è tollerato. I controlli dell´altra sera
servano anche da monito per i venditori abusivi e per chi gestisce il racket dell´abusivismo commerciale: Cattolica non abbasserà mai la guardia su questo fronte ed anzi proprio ora che stiamo entrando nel vivo della stagione la nostra intenzione è di intensificare ulteriormente i controlli».

«Non si tratta di accanimento contro gli ambulanti abusivi bensì di una volontà chiara di far rispettare la legge e di sostenere al contempo i nostri commercianti, già alle prese con una crisi economica terribile che non intende concedere tregua – continua Cecchini -. In collaborazione con la Polizia Municipale e le altre Forze dell´Ordine continueremo a monitorare il territorio, con controlli nelle spiagge, nel centro ma anche negli appartamenti e nei magazzini affittati irregolarmente. E saremo inflessibili anche nei confronti dei cattolichini che affittando i loro locali irregolarmente agevolano l´abusivismo commerciale».