Cardellini, poeta su You Tube

image_pdfimage_print

PERSONE

– Giuliano Cardellini non finisce mai di stupire. Andando su You Tube e digitando Giuliano Cardellini compaiono 3 video-intervista in cui si racconta di poesia.
“La poesia non è scrivere poesia. E’ percepire, vivere, soffrire, gioire, essere presente. Poi, quelli che sono i sentimenti, vengono trasmessi, con ricerca, con fatica, con passione, con approfondimento. Però è così estasiante, così gratificante”, dice Cardellini. La sua riflessione è promossa ed organizzata da La Soirèe Blanche Edizioni.
“L’amore è bistrattato – continua il poeta che di professione fa l’avvocato -, ci sono tanti altri valori come il denaro, la carriera, il successo. L’amore sembra essere superficiale, invece è la cosa più importante; è legato alla solidarietà, all’essere vicini, all’essere vivi d’animo: perché l’amore è in grado di dare, di dare”.
“Il poeta è lo specchio riflesso della società – rimarca il morcianese -. Se il poeta è lasciato al margine, non viene ascoltato, la società si impoverisce, diventa sempre più materialistica. Il materialismo porta all’aridità d’animo”.
Insomma, secondo Cardellini vi è una stretta connessione tra l’emarginazione del poeta e l’andamento così materialistico della attuale società. Il materialismo comporta la trascuratezza per le opere artistiche e culturali, la loro subordinazione a semplici interessi economici.
Cardellini: “Le parole di una poesia nascono da una esperienza di vita, da una emozione intensa, da una creatività.
La poesia è appassionante, è qualcosa che crea, ti può far riflettere e sognare, la poesia ha questa incommensurabile qualità di legare la realtà al sogno, chi altro lo può fare?”.
Con questa concezione Cardellini vuol comunicare quello che secondo lui è una verità: la forza della poesia di smuovere le coscienze, di far sognare. Forse di stimolare per essere un po’ migliori nel nostro animo.
Cardellini nella intervista cita anche Milosz (poeta polacco, Premio Nobel letteratura nel 1980): “Lasciate ai poeti un istante di gioia o perirà il vostro mondo. I poeti devono avere spazio per esprimersi, per esternare la loro interiorità, altrimenti l’altro mondo, quello del consumismo, dell’individualismo, dell’egoismo non solo non potrà evolvere verso la bellezza, ma al contrario degenererà sempre più”.
E ancora: “L’espressione artistica è una forma di bellezza e la bellezza affascina e gratifica. La cultura deve essere fruibile da tutti”.
Cardellini pone in stretta correlazione l’arte e la cultura con la bellezza ed il sentirsi gratificati, lasciando intendere, in maniera piuttosto evidente, che non c’è alternativa e questa è l’unica alternativa ad una società egoista e materialista.
“Le persone – approfondisce l’autore di due libri di poesie – hanno bisogno della poesia. Hanno bisogno di parlare con sé stessi. Hanno bisogno di ritrovare dentro di sé le emozioni vere. Hanno bisogno di dare un senso alla vita oltre la materialità quotidiana. Dare spazio, dare spazio alla poesia a tutti i livelli, dare spazio alla poesia è la cosa più importante”.
Lega la poesia ad una vera e propria esigenza di vita per tutto quello che la poesia è in grado di suscitare dentro di noi. L’auspicio di Cardellini è quindi che vi sia sempre più spazio per la poesia, non solo con la divulgazione all’esterno, ma anche e soprattutto con una ricerca nel nostro interiore, di cui la poesia sia stimolo costante.
Perché rilasciare questa intervista? “Cerco di dare il mio modesto contributo non solo alla divulgazione della poesia, ma di informare su tutto quello che la poesia comporta. La poesia è in grado di andare a fondo alla coscienza delle persone. Forse potrei dire per una società migliore, più giusta, più attenta alle esigenze di civiltà di ogni essere umano. Non saprei, quello che so è che mi sembra molto importante farlo, la sento come una mia esigenza vitale.”
A chi gli chiede di altri progetti in vista, risponde: “Si, ho un progetto molto bello, però vorrei che rimasse ancora riservato. Forse sarà pronto ad aprile, o a ottobre, speriamo di quest’anno.”
L’avvocato Cardellini per quello che sta facendo è un coraggioso, Sa infondere fiducia; e trova sempre forza e energia per divulgare le sue idee. La sua poesia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni