AUTOPRONTI, 40 DIPENDENTI IN CASSA INTEGRAZIONE

image_pdfimage_print

Dal 1° marzo scorso 40 dipendenti su 73 dell’Autopronti Spa di Santarcangelo di Romagna sono in Cassa integrazione straordinaria (CIGS) per Crisi Aziendale. Si è giunti a questo risultato dopo mesi di “silenziose” e ampie trattative tra i vertici aziendali e i Sindacati Filcams-Cgil e Fisascat-Cisl. La situazione di crisi dell’azienda, affrontata ai sensi di Legge e in particolare seguendo le indicazioni della Regione Emilia Romagna (Delibera n.692/09) non è nuova. Circa tre anni fa, più o meno con le stesse motivazioni, la storica concessionaria e officina autorizzata Mercedes-Benz “licenziò” 20 dipendenti. All’epoca la struttura societaria di Autopronti era ben più sostanziosa di quella attuale.  Le filiali in essere erano tre: Cesena, Pesaro e Santarcangelo con un totale di 135  occupati. L’intervento sulla forza lavoro, nel 2009, riguardò circa il 16% della forza lavoro.  Questo nuovo provvedimento, decisamente più pesante, insieme ad altri di natura più gestionale interna, avrebbe come obiettivo quello di superare le difficoltà aziendali rispetto ad un settore fortemente in crisi già dal 2008. (d.ch.)

Redazione Online
© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni