EMERGENZA MALTEMPO PROCLAMATO LO STATO DI CRISI

image_pdfimage_print

Il presidente della Provincia sentito dai cronisti delle tv locali subito dopo la conferenza stampa

Il Presidente della Provincia di Rimini Stefano Vitali ha inviato questa mattina la richiesta di dichiarazione di stato di crisi e richiesta di stato di emergenza relativo agli eventi meteorologici attualmente in corso su tutto il territorio provinciale. Le abbondanti nevicate, oltre a creare grossi disagi alla viabilità, specialmente nei comuni montani, stanno provocando prolungati distacchi di energia elettrica in diverse aree della Provincia e in particolar modo nel comune di Gemmano. La mancanza di corrente sta creando diversi problemi per l’approvvigionamento idrico destinate alle varie utenze, tra cui il riscaldamento. A tal fine, volontari della protezione civile e l’Enel stanno intervenendo in maniera sinergica per l’installazione di generatori di emergenza, in particolare a Torriana, Verucchio e Saludecio, dove sono stati segnalati i problemi maggiori (dovuti in gran parte alla caduta di alberi sui fili dell’alta tensione, con conseguente interruzione del servizio).
Alcune zone periferiche dell’alta Valmarecchia rimangono irraggiungibili anche agli automezzi, con conseguente difficoltà nel verificare e portare assistenza alle abitazioni presenti. Se sulle vie principali la situazione è migliore, essendo percorribili  pur con grande cautela e difficoltà, le strade secondarie risultano non del tutto accessibili. Tale fenomeno particolarmente avverso crea una situazione emergenziale, estesa a tutto il territorio, e le previsioni metereologi che rimangono di forte perturbazione per le prossime ore e la giornata di domani. Le strutture tecniche della Provincia e degli Enti Locali preposti stanno gestendo l’emergenza con ricognizioni specifiche sui territori con tutto il personale disponibile impiegato in strada, compresi gli strumenti spalaneve dei terzisti.

Sono state numerose le segnalazioni arrivate alla protezione civile tramite  il numero verde 800422233. Si ricorda che il numero è attivo per segnalare esclusivamente situazioni di emergenza, per chi è solo a casa ed è in stato di necessità oppure per chi,è impossibilitato ad uscire di casa necessitando di medicinali o cure.

Il Tavolo tecnico sulla sicurezza del lavoro formato da Provincia di Rimini, Comuni e Inail raccomanda la massima prudenza per gli spostamenti per e dai luoghi di lavoro, ricordando come in questi periodi, secondo i dati Inail, gli incidenti in itinere aumentano anche del 4oo%. Il consiglio è quello di muoversi con i mezzi pubblici e, laddove impossibile, limitare al massimo gli spostamenti con i mezzi propri.

 

LA CRONACA DI IERI 1° febbario

Si è svolta questo pomeriggio alle ore 15 in Sala Giunta Provincia di Rimini una breve conferenza stampa con il presidente della Provincia di Rimini Stefano Vitali e il Dirigente della viabilità Massimo Venturelli per tutti gli aggiornamenti disponibili sulle condizioni meteo e le relative azioni messe in campo per la gestione dell’emergenza sul territorio provinciale. Il resoconto ed alcuni aggiornamenti.

(ore 14.04) VALMARECCHIA – Domani giovedì 2 febbraio tutte le scuole di Poggio Berni e Torriana resteranno chiuse. A Verucchio e Villa Verucchio chiuse fino a sabato 4 febbraio.

(ore 15.57) RIMINI SEDE DELLA PROVINCIA  – E’ da poco terminata la conferenza stampa . “La giornata più critica sarà quella di domani” ha detto il presidente della provincia di Rimini Stefano Vitali assistito dal dirigente Massimo Venturelli che descrive la situazione tutto sommato sotto controllo. “Tutto intorno a noi è chiuso (in riferimento alla E45) attendiamo le ordinanze dei sindaci entro breve, raccomandiamo di non muoversi se non è strettamente necessario e se non si hanno i mezzi idone, siamo in una situazione di emergenza raccomandiamo quando strettamente necessario l’uso del numero verde della protezione civile 800-422233” dice ancora Vitali.Venturelli: “Abbiamo appena saputo che la SP 8 da Novafeltria, Perticara e S.Agata è stata chiusa”. La Provincia di Rimini sta impegando per tenere le strade il più pulite possibili 18 contrattisti e 22 cantonieri che da ieri lavorano ininterrottamente. Le ordinanze di chiusura delle scuole da parte dei Sindaci arrivano un po’ alla volta, anche nel corso della conferenza, come quella dell’asilo nido di Ponte Messa che domani non aprirà. Miglioramenti sono comunque previsti nella giornata di domani. “Ci sarà poi il problema delle grosse gelate nel fine settimana” dice Vitali che conferma l’impegno della Provincia a fare la sua parte raccomandando i cittadini di fare la loro.

RIMINI – Domani giovedì 2 febbraio chiuse tutte le scuole d´ogni ordine e grado.

RICCIONE – Il Sindaco ha disposto la chiusura delle scuole sul territorio comunale per la giornata di domani giovedì 2 febbraio 2012

Ricordiamo il numero verde della locale PROTEZIONE CIVILE – Emergenze 800422233

 

Per le vostre segnalazioni 

redazione@lapiazzarimini.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni