“Fermiamo la violenza: insieme si puo’”

E’ stata presentata questa mattina presso il Municipio, Sala della Giunta, l’iniziativa di collaborazione tra la Commissione per le pari opportunità del Comune di Riccione e l’Arma dei Carabinieri.

Il Comandante della Compagnia Carabinieri di Riccione, capitano Antonio De Lise (nella foto di gruppo al centro con il vademecum informativo) ha illustrato all’Amministrazione Comunale il progetto “Fermiamo la violenza: insieme si puo’”. Nell’incontro, al fine di rendere possibile una più incisiva azione divulgativa e di sensibilizzazione sia delle vittime reali, sia potenziali, è stato distribuito un vademecum informativo, realizzato dal Comando Provinciale Carabinieri di Rimini, sul fenomeno della violenza sulle donne contenente una parte dedicata ai consigli utili per le vittime di violenza ed un’altra con l’elenco di tutti i Comandi del citato Comando Provinciale e relativi numeri di telefono a cui rivolgersi in caso di necessità.

“La violenza contro le donne – si legge nel vademecum presentato – rientra nelle violazioni dei diritti umani ed è una di quelle più frequenti. Recenti ricerche mostrano infatti che tra un quarto e un terzo della popolazione femminile è vittima di violenze perpetrate da persone molto vicine e nella quasi totalità dei casi si tratta di persone di sesso maschile, per questo si parla di violenza di genere. Il fenomeno della violenza contro le donne, che fino a pochi anni fa era considerato un problema secondario, un fatto spesso privato tra marito e moglie legato ad archetipi culturali, negli ultimi anni, grazie anche all’opera di sensibilizzazione svolta dalle forze dell’ordine, è divenuto un obiettivo di primaria importanza verso cui le istituzioni indirizzano energie e risorse.  L’obiettivo del vademecum è quello di offrire alle donne vittime di violenza, consigli utili al fine di evitare il fenomeno del sommerso in cui la donna vittima di violenza, non trova il coraggio di denunziare il proprio aggressore, preferendo tenere nascosta la violenza subita”.

VIOLENZA. All'incontro sono intervenuti: il Sindaco Massimo Pironi, il Presidente del Consiglio comunale Ilenia Morganti, il Comandante della Compagnia Carabinieri Riccione Cap. Antonio De Lise, il Comandante della Stazione Carabinieri Riccione M.llo Claudio Cacace, Il Comandante della Polizia municipale Graziella Cianini, il Presidente della Commissione per le pari opportunità del Comune di Riccione Maria Grazia Tosi e il Vice Presidente Emanuela Tonini, Carla Lunedei consulente legale di Sportello Donna del Comune di Riccione (Foto Ufficio Stampa Comune di Riccione)

A tal proposito nel vademecum del Comando Provinciale Carabinieri di Rimini si invitano le donne vittime di violenza a non sottovalutare il rischio ma, al contrario, essere sin da subito consapevoli del problema. In alcune circostanze, di fronte ad una relazione indesiderata, è necessario “dire no” in modo chiaro e fermo, cercando di essere prudenti evitando di seguire sempre gli stessi itinerari e di fermarsi in luoghi isolati e appartati. In caso di molestie telefoniche è necessario registrare le chiamate (anche quelle mute) mantenendo la linea attiva per qualche secondo (senza parlare) in modo da consentire l’attivazione del sistema di registrazione dei tabulati telefonici. E’ indispensabile, inoltre, annotare gli eventi più importanti che potrebbero risultare utili in caso di denuncia, raccogliendo più dati possibili sui fastidi subiti, per esempio, conservando eventuali lettere o e-mail a contenuto offensivo o intimidatorio. Tuttavia, chiunque si sente seguito o in pericolo deve sempre chiedere aiuto chiamando il numero di pronto intervento, “112” o rivolgendosi al più vicino Comando Carabinieri.

A Riccione Sportello Donna affidato all’avvocato Carla Lunedei. Da qualche attivo anche on-line  all’indirizzo e-mail: sportellodonna@comune.riccione.rn.it

Redazione Online
© RIPRODUZIONE RISERVATA

 




Torna il Blue Line, tre linee di autobus per i nottambuli

Ritorna il Blue Line, il servizio di trasporto notturno gestito da START Romagna che per il 26° anno consecutivo si propone come “alternativa sicura all’automobile”. La linea sarà attiva nei week-end di luglio (ogni venerdì notte e sabato notte) e tutte le sere dal 3 al 25 agosto 2012. Il biglietto valido sulle speciali linee bus costa 5,00 euro e consente di viaggiare tutta la notte (fino alle 7 del mattino anche sulle linee di trasporto pubblico). Le linee sono tre, ciascuna contraddistinta da un colore: Blu, Azzurra, Gialla.

In dettaglio. La LINEA BLU – Collega Rimini (stazione FS) a Riccione (p.le Curiel) passando per il lungomare almeno ogni 20 minuti, toccando le località di Marina Centro, Bellariva, Rivazzurra, Miramare. La LINEA AZZURRA – Collega Igea Marina con Rimini (stazione FS) ogni ora circa. Infine la LINEA GIALLA – Da Riccione (p.le Curiel) si dirige verso Gabicce Monte passando per Misano, Porto Verde, Cattolica con transiti almeno ogni 25 minuti circa.

Per maggiori Ufficio Clienti Rimini  – P.le Cesare Battisti 1 (interno Stazione FS) – tel. 0541.300850 e Biglietteria Riccione – P.le Curiel – tel. 0541.300851.




Invasione di coleotteri notturni. Interviene l’Ausl

L’Azienda USL informa che in alcune zone dell’Alta Valmarecchia, in particolare nel comune di San Leo (frazione Piega), e a Novafeltria (sul lungofiume) e Maiolo (quest’ultimo toccato in maniera marginale), si è verificata, negli ultimi giorni, una forte proliferazione di un piccolo insetto che, prevalentemente nelle ore notturne, si avvicina ai centri abitati ed entra nelle abitazioni, attratto dalla luce. Dopo un apposita verifica, effettuata su segnalazione del sindaco di San Leo, e alla presenza di un esperto entomologo, il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Ausl ha potuto verificare che si tratta di un piccolo coleottero non portatore di alcuna patologia che può riguardare l’uomo o gli animali.

Gli operatori stanno ancora cercando di verificare il luogo primario della proliferazione dell’insetto – favorita con tutta probabilità dal caldo e dall’umidità intensi che hanno caratterizzato le ultime settimane – il quale comunque non rimane invita a lungo. E’ dunque verosimile che la sua presenza in quantità superiore rispetto al normale, benchè come detto non dannosa per la salute, cessi in tempi brevi.




OSTACOLI, GRANDE WEEK END AL RIVIERA HORSES

Giovanni Consorti, Andrea Messersì, Mariano Ossa, Giuseppe D’Onofrio, Mario Rota, Diego Prandina, l’editore Andrea Riffeser Monti, Alberto Zorzi,  Marcello Carraro, Ludovica Minoli,  Carola Garrè, Carlo Pfyffer, Mirco Casadei, Daniele Da Rios, Fernando Fourcade insieme ad altri 180 cavalieri si contenderanno i 25mila euro del Concorso Nazionale CIN***. Al Riviera Horses di San Giovanni, uno dei complessi più belli d’Europa, appuntamnto dal 6 all’8 luglio.  

In luglio, altri 2 eventi di valore: la terza edizione del CIN A******  Memorial A.Ferretti il 20, 21 e 22 luglio e The Italian Class “A” Show – ANICA 2012, il 27, 28 e 29 luglio. In questo week end si svolgerà anche  la prima edizione dello Show di morfologia di CATEGORIA “A” ECAHO, l’ultimo gradino di qualifica per i cinque Title Shows in Europa e Medio Oriente.




NOTTE ROSA, CAMPIONATO PROVINCIALE DI LISCIO

Cinquanta coppie si contendono il campionato di Ballo Liscio della provincia di Rimini il 7 luglio alla nuova Darsena di Rimini. Le danze si aprono alle 21, all’interno del cartellone la Notte Rosa. A condurre la serata saranno Paolo Teti e Cinzia Sguotti. Le finaliste sono le vicnitrici delle selezioni nel periodo gennaio/giugno 2012 nei centri sociali. Coinvolte oltre 6mila appassionati. Le note delle loro abilità: valzer, mazurka e polka, su musiche del Maestro Secondo Casadei (lo “Strauss di Romagna”). Sul palco l´Orchestra Spettacolo di Roberta Cappelletti.
“Quella di sabato sarà una grande festa popolare – commenta Fabio Galli, assessore al Turismo della Provincia di Rimin – ma non solo. È infatti doveroso sottolineare la valenza culturale di questa iniziativa, che mantiene viva la tradizione delle “balere all´aperto”. Eventi come questi dimostrano ancora la necessità di mantenere viva questa tipologia di divertimento che può contare ancora su un grandissimo numero di appassionati. Inoltre il coinvolgimento dei Centri Anziani è un valore aggiunto che non riguarda solo il giorno della festa, ma anche e soprattutto i sei mesi precedenti. Quest´anno la raccolta fondi per i defibrillatori dimostra una volta di più come sia possibile unire tradizione, divertimento, cultura e solidarietà”.




SCUOLE SUPERIORI, INTERVENTI PER 700MILA EURO

Scuole superiori della provincia di Rimini: oltre settecentomila euro il fondo messo a disposizione dalla Provincia per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, da realizzarsi durante i mesi estivi dell´anno in corso. Gli interventi approfittano  dell´interruzione delle lezioni, per evitare al massimo gli eventuali disagi.
 Gli interventi: dagli adeguamenti ordinari delle strutture, all´ampliamento e ripristino delle infrastrutture per l´attività sportiva, alla creazione di nuovi servizi, come le cucine per l´alberghiero di Riccione o la sala musica per l´Einaudi di Novafeltria.
“Si tratta di investimenti corposi – spiega l´Assessore alla Scuola della Provincia di Rimini, Meris Soldati – intrapresi in un momento di grande difficoltà economica. Nonostante i tagli ministeriali, infatti, la Provincia di Rimini sceglie ogni anno di investire risorse importanti per mantenere ed implementare la qualità delle proprie strutture scolastiche.

Quest´anno, alla manutenzione ordinaria, si sono aggiunti i lavori di ampliamento dei laboratori di cucina presso l´Alberghiero Savioli di Riccione, diventati necessari in seguito all´aumento considerevole delle iscrizioni di studenti per il prossimo anno scolastico. Inoltre, sempre al Savioli di Riccione, partirà da settembre 2012  una nuova specializzazione in pasticceria, per la quale stiamo predisponendo spazi e strumentazione specifica. Infine va riaffermato, sul tema dell´edilizia scolastica, come resti aperta la questione del nuovo Valgimigli, sulla quale stiamo verificando tutte le strade consentite anche dalla nuova legislazione in materia. E´ chiaro come l´ipotesi maestra di uscire dal Patto di Stabilità, nel 2013, sia la più lineare anche per risolvere questo problema, ma nel frattempo insieme ai tecnici si sta analizzando la fattibilità di soluzioni nuove, previste dalla più recente legislazione in materia e che vedono il potenziale coinvolgimento dei privati sul modello del project financing”.




RIMINI, PASOLINI IN MOSTRA

“La Terra vista dalla luna”: E’ il titolo della mostra dedicata alla polierdrica figura di Pier Paolo Pasolini. Raccoglie i disegni per la sceneggiatura dell’omonimo film e le fotografui di scena di Gideon Bachmann.  Viene inaugurata domani, ore 18, al Palazzo del Podestà, Rimini. E’ aperta fino al 31 luglio, dalle 16 alle 23. In serata agli Agostiniani viene proiettato il film “La terra vista dalla luna“ del 1967, con l’introduzione di Paolo Fabbri e Franco Zabagli.

Sempre fino al 31 luglio alla libreria La Feltrinelli (largo Giulio Cesare) c’è la mostra la mostra “Pasolini, l’intervista”: una selezione di tavole tratte dal graphic novel “Pasolini” di Davide Toffolo (negli orari di apertura della libreria: lunedì-venerdì 9–19.30; sabato 9–20; domenica 10-13/16-20).
L’ingresso a tutte le iniziative è libero.