Arrivi e presenze in Riviera di Rimini, buoni i primi dati

L’assessore provinciale al Turismo della provincia di Rimini, Fabio Galli, tira un sospiro di sollievo. Tuttavia dichiara come i dati diffusi oggi dall’Ufficio Statistica della Provincia sul movimento dei clienti nei primi tre mesi del 2012 “sono dati da maneggiare con molta cautela”. Sulla base delle auto dichiarazioni dei gestori, da gennaio a marzo il trend è positivo sia per quanto riguarda gli arrivi (+ 3,5%) che le presenze (+ 0,9%).

Il primo bilancio turistico dei mesi invernali mette in evidenza, ancora una volta, “la crescita del segmento russo: + 8,7% rispetto al 2011 delle notti trascorse in riviera per una cifra di 89.616 presenze, superiori alle notti trascorse da lombardi (78.466) e emiliano romagnoli (76.036), i due principali bacini interni. Bene anche le presenze dalla Germania (+ 8,1%) e dalla Svizzera (+ 20,4%), meno bene dal Regno Unito (-3,6%) e Svezia (- 3,5%). Per quanto riguarda i territori, da segnalare la performance oltre la media dell’entroterra riminese: + 5,6% di arrivi e + 14,9% di presenze, con un ottimo + 32,5% del segmento estero”.

“Il dato dei russi con il sorpasso degli italiani sebbene ‘trimestrale’ è per certi versi storico a conferma di quale sia il peso di quel mercato sulla Riviera di Rimini – ha precisato Galli. Il prossimo step a fine primavera sarà ancora più indicativo circa l’andamento di una stagione turistica, nel bel mezzo della crisi: per ora tiriamo un bel sospiro di sollievo”.

Redazione Online
© RIPRODUZIONE RISERVATA

 




GUARDIA MEDICA ESTIVA

Sono 12 le sedi e si trovano nei proessi della spiaggia, per un primo presidio medico qualificato. Riprende il prossimo  26 maggio fino al 16 settembre l’attività di Guardia Medica per i turisti con ambulatori attivi su tutto il territorio provinciale. Si tratta, come noto, di un servizio dedicato a turisti italiani e stranieri e a lavoratori stagionali non residenti sul territorio aziendale. Le sedi attive – informa l’Ausl di Rimini – sono:
•    Bellaria, piazza del Popolo, 1
•    Igea Marina via S. Italico, 8
•    Viserba (Rimini), via Polazzi 22
•    San Giuliano (Rimini), via Da Barbiano, 16
•    Rimini Centro, via Tripoli, 193/d
•    Marebello (Rimini), via Regina Margherita, 8/c
•    Miramare (Rimini), via Locatelli (vicino alla sede del Quartiere N° 3)
•    Riccione, via Cilea, 6
•    Riccione, via Sicilia, 61
•    Riccione, via Catullo (presso la locale scuola elementare)
•    Misano Adriatico, via Litoranea Nord, 22
•    Cattolica, Lungomare Rasi Spinelli.

Gli ambulatori saranno aperti tutti i giorni e osserveranno orario d’apertura dalle 9:00 alle 13:00 al mattino e dalle 16:00 alle 19:00 al pomeriggio, con le seguenti eccezioni: Rimini – Viserba al mattino sarà aperta dalle 9:00 alle 12:00; Rimini – San Giuliano sarà aperta nelle giornate di lunedì, martedì e giovedì dalle ore 9:30 alle ore 12:00 e nelle giornate di mercoledì e venerdì dalle ore 16:30 alle ore  19:30. Vi è inoltre, sempre a partire dal 26 maggio al 16 settembre, la possibilità di richiedere visite domiciliari 24 ore su 24 telefonando al numero 0541.787461. Su indicazione della Regione Emilia Romagna verranno applicate le seguenti tariffe: 15 euro per visita ambulatoriale e 25 euro per visita domiciliare diurna o notturna, con rilascio di ricevuta fiscale.

L’Ausl di Rimini ricorda inoltre che alle attività dedicate ai turisti, si aggiunge per i cittadini residenti l’apertura, nelle giornate festive e prefestive, di sette ambulatori di continuità assistenziale. A questi ambulatori accedono gratuitamente i cittadini residenti o domiciliati in provincia di Rimini, e non è necessaria la ricetta del medico di famiglia. Sedi ed orari di questi ambulatori, attivi tutto l’anno, sono i seguenti:

Rimini;  presso la sede di via Circonvallazione, ore 9:00 – 19:00
Bellaria – Igea Marina; presso la sede di piazza del Popolo, 1, ore 9:00 – 19:00
Riccione; presso l’ospedale “Ceccarini”, ore 14:00 – 19:00
Morciano di Romagna; presso la sede di via Arno, 40, ore  10:00 – 12:00 e 16:00 – 19:00
Santarcangelo di Romagna; presso l’ospedale “Franchini”, ore 10:00 – 12:00 e 16:00 -19:00
Pennabilli; presso il municipio (piazza Montefeltro 3, piano terra), ore 9:00 – 12:00
Novafeltria; presso Ospedale “Sacra Famiglia”, ore 9:00 – 12:00 e 16:00 – 19:00

Redazione Online
© RIPRODUZIONE RISERVATA