Cagnoni: “Riminiwellness si sta affermando anche nello scenario internazionale”

Non c’è che dire. L’energia ha preso corpo. Senza crisi, ma soprattutto “senza frontiere”, l’edizione 2012 di RiminiWellness che si è conclusa ieri con numeri da record. Non solo per il numero di partecipanti diretti. Anche per il tam tam mediatico generato da oltre 600 tra giornalisti e operatori della comunicazione accreditati con – stimano gli organizzatori – 150 milioni di contatti media raggiunti.

“RiminiWellness rappresenta un unicum nel panorama fieristico italiano per il suo equilibrato mix tra contenuti professionali e d’intrattenimento activ – commenta il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni – e si sta affermando con potenza anche nello scenario internazionale ”. Ed è proprio sui mercati esteri che i vertici di RiminiFiera annunciano due grandi progetti il 2013. “RiminiWellness International Professional Circuit” una piattaforma di approfondimenti formativi e un networking tra proprietari di strutture, trainer e investitori da tutto il mondo nei primi due giorni di manifestazione che renderà concrete le opportunità di confronto tra professionisti e quelle di business per gli espositori. “RiminiWellness Travel” sarà invece un’area sul web dedicata agli operatori turistici con informazioni e facilities per creare sinergie e pacchetti viaggio in concomitanza della manifestazione che farà vivere a professionisti e appassionati stranieri il vero wellness italian style: un’esperienza unica tra viaggio, movimento, cultura, enogastronomia, energia fisica e mentale.

 

 

 




BIBLIOTECA, FASE SPERIMENTALE

Da dopodomani mercoledì 16 maggio la biblioteca comunale “G.Tasini” di San Clemente avvia una fase sperimentale con una giornata di apertura settimanale, il mercoledì, a orario continuato dalle ore 12.00 alle 19.00. Si tratta di una sperimentazione per andare incontro alle esigenze dei fruitori della biblioteca che durerà fino a mercoledì 27 giugno 2012. Sono confermate le aperture del martedì e giovedì 14.30/17.30, venerdì 9.00/11.45 e sabato 9.30/11.30.




IL RISCHIO DI CREDITO

Si svolge domani, martedì 15 maggio, presso la Sala Convegni della Camera di Commercio di Rimini in via Sigismondo 28 dalle 9.30 alle 17.30 il concegno dal titolo “La Gestione del rischio di credito attraverso l’utilizzo integrato dei sistemi di pagamento internazionali, delle garanzie bancarie, e di tutti gli altri strumenti finalizzati alla riduzione dei rischi”. Relatore l’Avv. Alessandro Russo dello Studio Associato TD Tupponi, De Marinis & Partners International Business Law Firm. Durante l’incontro verranno trattati i singoli sistemi di pagamento internazionali analizzati in duplice prospettiva: la riduzione dell’esposizione al rischio unita all’esigenza di mantenere elevato il livello di competitività delle condizioni di vendita attraverso l’utilizzo integrato dei diversi strumenti finanziari disponibili.

Programma in sintesi: La gestione dei crediti export, il credito estero, individuazione e gestione dei rischi; la differenza fra strumenti assicurativi e strumenti finanziari; Strumenti nel breve termine e strumenti nel medio lungo termine; Le variabili critiche: importo, Paese, merce, forza contrattuale, cliente; Come definire la migliore scelta di pagamento. Gli strumenti finanziari: gli strumenti finanziari per l’export; l’ottimizzazione delle operazioni di incasso documentario, le operazioni di credito documentario: caratteristiche giuridiche e funzionamento pratico; lettera di credito import e lettera di credito export; dall’emissione all’incasso della lettera di credito: problematiche e risoluzione degli errori comuni; i documenti richiesti dal credito: criteri per una corretta redazione; le  garanzie bancarie internazionali: la differenza tra garanzie fideiussorie e garanzie bancarie autonome, le norme URDG758 della CCI. Smobilizzo e cessione dei crediti. Il Factoring ed il  Forfaiting: caratteristiche e differenze. Gli errori da evitare per una corretta gestione della pratica.