IN EDICOLA LA PIAZZA DI FEBBRAIO VAI ALLA PRIMA PAGINA




Consigli comunali

Per lo stop alle polemiche, premere il tasto play. Con l’obiettivo di “fare basta” con le discussioni da parte del gruppo “San Clemente Obiettivo Oggi” e del suo capogruppo Marco Vescovelli – dice in una nota il Comune – la Conferenza dei Capigruppo ha deciso di procedere all’acquisto di un impianto audio-video per la sala consiliare del Comune di San Clemente. Il sistema di video registrazione entrerà in funzione subito dopo l’approvazione del necessario regolamento che la stessa Conferenza dei Capigruppo ha deciso di adottare e per il quale era stata fornita una bozza da parte della presidente Stefania Tordi già da qualche settimana. La discussione in merito a tale regolamento potrebbe essere disposta già dal prossimo Consiglio comunale.




VALCONCA Promozione avanti tutta

Uno scorcio della Valconca.

Continua il  ciclo di incontri tra i Sindaci della Valconca per la promozione del territorio. Ieri mattina il sindaco Piero Cecchini, insieme all´assessore alle Manifestazioni Anna Sanchi, al responsabile della Segreteria del sindaco Alessandro Belluzzi e a quello dell´ufficio Manifestazioni del Comune Alvio Pritelli hanno incontrato il sindaco di Montefiore Conca Valli Cipriani accompagnata dagli assesori al Turismo e Cultura, Sica e Martelli. Dopo Mondaino anche Montefiore Conca – dichiara il Comune di Cattolica in una sua nota – ha manifestato un profondo interesse per il progetto dell´amministrazione comunale di Cattolica di dare vita ad un opera di promozione turistica in grado di allargarsi a tutta la Valconca e territori limitrofi. «Nel giro di un mese incontreremo tutti i sindaci della Valconca e delle realtà a noi limitrofe – spiega il primo cittadino, con delega al Turismo Piero Cecchini – Riteniamo sia indispensabile creare sinergie con i Comuni del nostro entroterra così da poter offrire ai nostri ospiti un prodotto basato, oltre che sul mare e la spiaggia, anche sulle colline, i castelli, l´eno-gastronomia e la cultura. Nel panorama provinciale Cattolica gode di un entroterra unico per storia e bellezza del paesaggio: dobbiamo valorizzarlo con un´azione sinergica di promozione». E in realtà le sinergie sono già iniziate. Come dimostra la partecipazione di PromoCattolica alla Fiera di Monaco, con uno stand di 21 metri “brandizzato” con immagini non solo di Cattolica ma di tutta la Valconca.

 




Cercasi soluzione equilibrata

C’è o non c’è una soluzione equilibrata? Per Mauro Gardenghi, segretario provinciale Confartigianato e Mirco Pari, segretario provinciale Confesercenti, nonostante l’impegno dell’assessore alla Tutela e Governo del Territorio e Demanio Marittimo del Comune di Rimini, Roberto Biagini (foto), ancora si è lontani da una meta condivisibile. Le due associazioni, consapevoli del fatto che “l’organizzazione della spiaggia è la calamita forse più potente che attrae i turisti in estate verso la Riviera di Rimini” sono intervenute oggi con una nota indirizzata alla Giunta di Rimini affinchè ci si adoperi “per risolvere, così come altre amministrazioni sono state in grado di fare, le conseguenze che il Regolamento costi per la compatibilità paesaggistica rischia di generare negli stabilimenti balneari”. Complice la complessità della materia e, con ogni probabilità, anche la mancanza di regolamenti chiari, sull’arenile negli ultimi anni si è visto un po’ di tutto. Dalla “tolleranza” degli interventi eseguiti –  dicono le due associazioni – “prevalentemente nell’interesse della clientela” – ora è possibile che “le azioni intraprese e l’entità delle somme richieste per la sanatoria” realizzino “guasti” ben maggiori. Ora, secondo il Regolamento messo a punto dal Comune di Rimini, per sanare la situazione è necessario l’esborso di cifre pari a decine di migliaia di euro. Confartigianato e Confesercenti rilevano l’impegno dell’Assessore Biagini, ma evidentemente ancora non si è riusciti a trovare una soluzione equilibrata per risolvere il contenzioso. “Una soluzione, ripetiamo, altrove individuata” ribadiscono i due presidenti.

 

 




LIBRI Invito alla lettura

Anche quest’anno la Biblioteca comunale di Riccione propone un ciclo di letture e narrazioni animate per i bambini da 3 a 6 anni a cura del gruppo di lettori volontari del Centro della Pesa. L’iniziativa si propone di diffondere la pratica e l’amore per la lettura e la narrazione sin dai primi anni di vita dei bambini, coinvolgendo i piccoli lettori e le loro famiglie. Il prossimo incontro sarà venerdì 24 febbraio alle ore 17. Gli incontri successivi si svolgeranno sempre di venerdì allo stesso orario, fino al 30 marzo. Due degli appuntamenti in programma, quelli di venerdì 2 marzo e venerdì 30 marzo saranno dedicati alla storia di Riccione e ai suoi personaggi. In particolare, la giornata di venerdì 2 marzo sarà dedicata al racconto di  “Don Carlo Tonini e i bambini”, in ricordo del sacerdote riccionese che per primo, alla fine dell’Ottocento, diede avvio alla pratica dei bagni di mare per curare la scrofola nei bambini poveri delle città del Nord; venerdì 30 marzo, invece, si parlerà della figura di Maria Boorman Ceccarini, la benefattrice americana a cui Riccione deve il suo stesso sorgere come città dotata di un ospedale, di un Giardino d’infanzia e di un porto per le attività dei pescatori. Queste due narrazioni saranno tenute da Laura Oppioli Berilli, insegnante e scrittrice per ragazzi. Lo scorso anno, le letture animate della Biblioteca comunale hanno coinvolto oltre 700 bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie cittadine.