Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.lapiazzarimini.it/home/wp-content/plugins/responsive-lightbox/includes/class-frontend.php on line 1489

Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.lapiazzarimini.it/home/wp-content/plugins/responsive-lightbox/includes/class-frontend.php on line 1701

Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.lapiazzarimini.it/home/wp-content/plugins/responsive-lightbox/includes/class-frontend.php on line 1889
Giorno: 4 febbraio 2012 - La Piazza Edizione Online

Mai vista così, fotografie dalla Valmarecchia




Crolli, il rischio c’è. Giù il Jolly a Novafeltria

Nuovo appello alla prudenza da parte dell’assessore alla Protezione Civile della Provincia di Rimini, Mario Galasso. Il Jolly di Novafeltria è crollato. Segnalato già a rischio questa mattina (LA NOSTRA  ANTICIPAZIONE ) non ha retto. “Il peso della neve sui tetti e le pensiline della Valmarecchia sta diventando un problema molto serio. Si sono già manifestati alcuni crolli, le strutture più colpite in questi casi sono quelle in legno, per cui è agli abitanti di questo tipo di abitazione che, in particolare, rivolgo queste parole. L’appello a tutti i cittadini è quello di chiamare il 115 qualora non si sentano più sicuri nelle loro case. Nel caso sia consigliabile l’evacuazione sono stati messi a disposizione i mezzi dei Vigili del Fuoco. Faccio appello anche affinchè chi noti o conosca situazioni critiche le segnali al 115. Interverremo al più presto. Grazie.”




Cresce l’emergenza, neve fino mercoledì

Il presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, ha incontrato questa mattina a Morciano di Romagna, insieme agli uomini della Protezione Civile i Sindaci della Valconca. La situazione meteo è notevolmente peggiorata anche in tutti i Comuni della Valconca dove, oltre a problemi di viabilità, la vera emergenza è dettata dalla mancanza, in alcune zone, dell’energia elettrica. Tra le zone più colpite i Comuni di Gemmano e di Mondaino.In Valmarecchia l´emergenza, per quanto grave, è al momento monitorata e tenuta sotto controllo da parte della Protezione Civile e delle Forze dell´Ordine che sono riuscite a contattare tutte e 500 le persone isolate da ieri. Intanto è previsto per oggi pomeriggio (ore 16.30) l´arrivo dalla Provincia Autonoma di Trento di una ulteriore turbina per la movimentazione della neve. Nonostante le difficoltà e i previsti peggioramenti, mezzi e uomini garantiscono in questo momento la copertura di tutto il territorio provinciale. Una nuova criticità è ora data dal peso ormai critico portato dalla neve su case e infrastrutture del territorio, che sta creando i primi segnali di allarme crollo per tetti e pensiline; una situazione che è monitorata attentamente e per la quale è richiesta anche la partecipazione della popolazione, che può segnalare le emergenze al 115.




Scuole chiuse

A Santarcangelo, Verucchio e Poggio Berni tutte le scuole rimarranno chiuse anche lunedì 6 febbraio, mentre a Torriana la chiusura è prevista fino a mercoledì 8 compreso.




Vitali parte per Forlì incontro con Errani

Presente e segue da vicino l’evoluzione della situazione l’assessore del Comune di Talamello Balducci Nicoletta che dice: “sono stati liberati tutti, la slavina e’ rientrata il problema sono gli anziani chiusi in casa sono una trentina”. Il problema è trovare i mezzi con le catene. In sede anche il sindaco di San Leo Mauro Guerra sempre al telefono vicino ai suoi concittadini. C’e’ anche il presidente della provincia Stefano Vitali. Certo l’arrivo dell’esercito, ne sente l’assoluta necessità il sindaco di Novafeltria, Lorenzo Marani, che si muove di continuo in tutti i locali dell’unità di crisi e parla con tutti. Il presidente Vitali viaggia con gli agenti della Polizia provinciale e tra poco va via diretto a Forlì per un incontro con altri sindaci e il presidente della regione Emilia Romagna Vasco Errani. La stessa Polizia provinciale descrive una situazione mai vista per le strade. Il sindaco di casa, Marani, ringrazia tutti. C’è davvero tanta gente e nessuno si risparmia. Il Sindaco è soddisfatto per come vanno le cose “abbiamo minimizzato i danni”  ha detto. Mancano pale, ne stanno arrivando una trentina da Rimini. In sala operativa anche il sindaco di Rimini Andrea Gnassi. Partono in questo momento (ore 13.58) diversi pacchi pasto della Caritas. Con questo ultima notizia lasciamo la sede della Comunita Montana dove ricordiamo è allestita l’unità di crisi per le emergenze in alta Valmarecchia.




Novafeltria, nostra diretta web dall’unità di crisi

Abbiamo da poco raggiunto l’unita’ di crisi allestita presso la Comunita’ Montana dell’alta Valmarecchia da questa sede si coordinano le attivita’ di soccorso per le persone in grave stato di necessita’. Ci tiene aggiornati l’assessore alla Protezione Civile della provincia di Rimini Mario Galasso. Raccogliamo le voci che circolano. Questa notte sono caduti altri 50 cmm di neve, tante le persone ancora isolate, difficile raggiungerle. Si temono crolli dei tetti. Sono un centinaio le forze impiegatee decine e decine i volontari ma sembrano non bastare mai. Sta arrivando anche il direttore generale dell`Ausl di Rimini Marcelo Tonini. ULTIMO MINUTO – RISCHIO IL CROLLO IL CENTRO COMMERCIALE DI PIETRACUTA. Tutte le squadre dei vigili del fuoco impegnate. Una squadra del Corpo Forestale sta raggiungendo Pennabili per evacuare un cittadino straniero, ci sono le competenze anche in emergenza, chi fa cosa. In arrivo nel pomeriggio altri mezzi da Trento. Intanto qui a Novafeltriia nevica ininterrottamene. A RISCHIO CROLLO LA DISCOTECA JOLLY. Si cercano luoghi sicuri dove evacuare le persone casi isolati a San Leo Novafeltria Pennabilli Maiolo. La situazione appare sotto controllo. Lo stato di allerta è molto alto ma le emergenze sono tutte coperte. Per precauzione si stanno preparando pacchi viveri messi a disposizione dalla  Caritas quasi sicuramente serviranno. Non ci sono comunicazioni ufficiali dalla Protezione Civile regionale (a parte alcuni siti internet di previsioni) ma gira voce che nevicherà fino a mercoledi. Presso l’unità di crisi si trova anche un amministratore di Talamello che e’ medico e si sta rendendo utile come tutti. Questa mattina ha visitato sei persone nei mezzi della protezione civile, non solo persone anziane, stanno tutti bene. Si registra purtroppo a Novafeltria un decesso ma non riconducibile  dalla situazione contingente – ci dicono. Il medico volontario è il dott. Fabio Cesaretti. Nel frattempo è giunto il dott. Tonini dell’Ausl perche c’è di fatto anche un’emergenza sanitaria. Ci sono situazioni limite soprattutto per persone anziane che al momento stanno bene ma che presentano quadri clinici che potrebbero facilmente degradare dunque difficili da affrontare in emergenza con il 118.  Ci sono rigide priorita, prima di tutto le persone, poi gli edifici. Una signora di Maiolo, tra le tante assistite, domattina deve fare la dialisi alle 6,30 di mattina e ci si organizza di conseguenza.

 

 




Pietracuta, tornata corrente e acqua

Il Sindaco di San Leo ha comunicato tramite Facebbok che alle ore 23 che Hera ed Enel hanno risolto il problema fornitura idrica a della corrente nella parte “verso fiume” del paese. Il primo cittadino ricorda che nevicherà ancora, quindi raccomanda ancora la massima prudenza.




Una bella foto ricordo

Ne siamo consapevoli. Sono purtroppo tante le persone che hanno problemi a causa di questa ondata di maltempo. E di questo siamo oltre che preoccupati anche dispiaciuti. Coraggio, siamo nel picco e passate le prossime 48 ore la situazione tornerà gradualmente alla normalità. Chiudiamo la difficile giornata di oggi con un’immagine positiva. C’è la nostra spiaggia, le cabine, una brandina e la neve con tutta la sua innocenza e semplicità. Domani mattina siamo in diretta web da Novafeltria per essere più vicini alle notizie provenienti dalle zone maggiormente interessate dall’emergenza meteo.

La Redazione on line La Piazza.

PORTOVERDE FOTO DI CARLA OGGERO