Volontari europei cercasi

image_pdfimage_print

– A.A.A. cercasi volontari in giro per l’Europa. L’Alleanza per l’Anno Europeo del Volontariato ha lanciato “Volunteer Marketplace” (consultabile su www.eyv2011.eu/online-marketplace) per attivare e favorire un maggiore scambio di volontari nel vecchio continente. Si tratta di un portale online di annunci che cerca di mettere assieme domanda e offerta di prestazioni gratuite a scopo sociale. Il vantaggio è duplice: da un lato le organizzazioni possono trovare partner europei per realizzare nuovi progetti di scambio, dall’altro, tutti coloro che desiderano sperimentarsi in attività di volontariato avranno a disposizione uno strumento facile e sempre aggiornato per fare esperienze e arricchire il proprio curriculum. Per partecipare basta iscriversi gratuitamente al portale attraverso un apposito formulario, i dati verranno inseriti nella banca dati del sito, dove si potranno ricercare attività tra quelle presentate.
Dai dati dell’Eurobarometro del maggio 2010, tre europei su 10 sono impegnati in attività di volontariato. Una percentuale molto vicina a quella del 2006 (pari al 34 per cento) anche se il trend è in diminuzione.
Di questi volontari, quasi un terzo è impegnato in club o associazioni sportive, mentre il 22 per cento opera in realtà culturali, educative o artistiche. L’attività in un’associazione caritativa e di aiuto sociale è invece pari al 17 per cento delle risposte, di queste ultime il 16 per cento è legato a organizzazioni religiose. Un altro 13 per cento di volontari opera poi all’interno di sindacati. Sono il 9 per cento le persone impegnate in attività ambientali, l’8 per cento quelle che promuovono iniziative per l’impiego del tempo libero degli anziani. Mentre il 7 per cento dei volontari è impegnato in gruppi a difesa di interessi particolari (in Italia, un esempio è la Protezione civile) e il 6 per cento in attività di solidarietà internazionale. Infine, il 5 per cento opera in un’associazione a sostegno di persone malate e disabili.
Una panoramica che delinea una molteplicità di intenti e una complessità che si diversifica paese per paese. Ecco allora che l’opportunità di agevolare lo scambio interculturale tra i volontari in Europa, offerta attraverso il nuovo portale, può diventare un’occasione unica di crescita e arricchimento.

Per informazioni: Volontarimini
tel. 0541 709888 – upandgo@volontarimini.it

Orari degli sportelli nella provincia del Centro di Servizio per il Volontariato

Sportello di Cattolica
C/o Centro per l’impiego
piazza della Repubblica, 1
Tel. 0541 961639
Orari: dalle 15 alle 18, il quarto mercoledì di ogni mese e l’ultimo mercoledì prima delle festività natalizie (escluso agosto)

Sede del Centro di Servizio di Rimini
C/o Casa delle Associazioni «G. Bracconi»
Via IV novembre, 21
Tel. 0541 709888 – fax 0541 709908
volontarimini@volontarimini.it
Orari: dalle 9,30 alle 13 e dalle 15 alle 18,30, lunedì pomeriggio chiuso

Sportello di Novafeltria
C/o Sala del Dialogo
Piazza Primo Maggio, 14
Tel. e fax 0541 922878 (numero provvisorio)
Orari: dalle 16 alle 18,30 il primo e il terzo martedì del mese (escluso agosto)
Per informazioni e utilizzo della sede è possibile rivolgersi all’ufficio tecnico del Comune

Sportello di Bellaria – Igea Marina
C/o Comune di Bellaria – Igea Marina – Centro Zaffiria
Via Zeno Nicolò, 85
Tel. 0541 341642
Orari: dalle 10 alle 12 il secondo martedì di ogni mese (escluso agosto)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni