Misano podismo, dalle corsette al mondo

image_pdfimage_print

– Dalla sabbia misanese ai fiordi norvegesi, con le canottiere biancoazzurre che recano la dicitura Misano Podismo. Portacolori: Andrea Fuzzi e Mirco Battazza. I due ragazzi hanno partecipato alla Maratona di Mezzanotte di Tromosoe, Norvegia. Davide Ugolini e Stefano Gregoretti si sono lanciati per la Cento km del Monte Bianco. Gianluca Galvani ha preso parte al Tour delle Eolie. La sua è una storia emozionante. Un bruttissimo incidente in scooter nell’adolescenza, superato con la tenacia ed il sorriso. Ogni giorno si fa 20 km di corsa; e parlarci fa bene al cuore. Ragiona in modo diligente e profondo. Sa dove sta il bene e dove il male.
Ivan Semprini, Nicola Righetti, Michela Bravi, Andrea Fuzzi e Laura Galli invece in giugno hanno ammirato le Dolomiti con la Cortina-Dobbiaco (Toblach). Altri vanno per capitali con le maratone in mezz’Europa: Londra, Parigi, Berlino…
Alle corse di prestigio, vanno aggiunti ai ragazzi della società misanese le vittorie nelle gare locali. Hanno tagliato per primi il nastro: Isabella Ricci, Cinzia Bacchini, Ivan Semprini del Villaggio Argentina che abita a Belvedere (da non confondere con Ivan Semprini del Brasile, nonché assessore). Un altro risultato lo può appendere Martino Venerandi. Nella massacrante 26 km (gli ultimi 6 con i morsi del lupo nei polpacci asfittici) della Rimini-San Marino è settimo assoluto e primo di categoria (A).
Entriamo in un’altra fascia: i sempre presenti. Se la stanno giocando Anna Tacchi (signora da centomila interessi, tanto per scomodare quel siciliano di Pirandello) e Alessandro Bertozzi. Anna in agosto ha partecipato a 14 gare: un primato. Possibile anche grazie al secco estivo; Anna va anche per funghi ed è una fuoriclasse. Bertozzi, invece, per non essere da meno, lo scorso settembre, ha partecipato al Giro della Romagna, attingendo ad una settimana di ferie. Soddisfatto il presidente Andrea Bagli. Persona di valore, racconta: “Siamo davvero contenti. Facciamo cose bellissime. Non si pensava che in tre anni gli iscritti potessero essere un centinaio. Siamo anche orgogliosi perché l’anno prossimo avremo una gara del calendario provinciale. L’appuntamento è il 26 febbraio: una quindicina di chilometri, con tanto di giro di pista finale dell’autodromo”.
Quest’anno, per la Segavecchia, Misano Podismo ha organizzato una gara non competitiva bellissima. A correrla in circa 500; tra cui un centinaio di bambini. Per i primi c’erano in palio tre biglietti della MotoGp. Lo scorso settembre, al bar-ristorante-pizzeria “Dolce Vita”, si è tenuto il classico aperitivo di fine stagione. Salute (prosit dicevano i latini).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni