In dieci anni inghiottito dal cemento un territorio vasto quanto

Da anni si batte contro la cementificazione sciocca del territorio. Commenta: “Nel comprensorio di bonifica dell’ex Consorzio di Rimni, dal 1999 al 2011 la superficie delle particelle all’archivio terreni è passata da 48000 a 46000 ettari (-2000, pari alla superficie del Comune di San Clemente!), mentre il numero dei fabbricati è passato da 18.000 a 34.000 (+90% quasi raddoppiato!). C’è poco da commentare”.