Come mai in Italia manca l’etica pubblica?

image_pdfimage_print

Concorrano anche il Comune di Rimini, assessorato alla Cultura, biblioteca Gambalunga; Provincia di Rimini (assessorato alle Politiche sociali); Lions Club, Rimini – Riccione Host. E con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e dell’Università degli studi di Bologna.
Il ciclo di conferenze – intitolato “Politica e società oggi in Italia. Riflessioni sull’etica pubblica”, ingresso libero, inizio alle ore 16.30, si tiene al Museo della Città, nella bella Sala del Giudizio.
Il calendario si apre il 6 novembre con Elena Pulcini, Filosofa, Università di Firenze. “Etica ed emozioni nell’età globale”, il suo tema.
Si prosegue il 20 novembre con Michele Ciliberto, ordinario di Storia della filosofia, Università di Pisa. Il suo argomento: “Democrazia e dispotismo”.
Il sipario si chiude il 14 gennaio. stessa ora, stesso luogo, con la prestigiosa intellettuale Nadia Urbinati, docente di Teoria politica, Department of Political Science, Columbia University. “Il principio di rappresentanza e il controllo pubblico dei poteri”, il suo argomento.
Il curatore dell’iniziativa Dalmazio Rossi, presenta il ciclo di conferenze citando Aristotele: “…bisogna cercare di determinare, sia pur per linee generali, che cos’è il bene supremo e di quale delle scienze o delle potenze è oggetto. Tutti converranno che esso è oggetto della scienza più direttiva e architettonica al sommo grado; e tale è manifestamente la politica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni