Assemblea soci, bilancio che dà valore ai nostri principi

image_pdfimage_print

BCCG – CENTENARIO

Il presidente Caldari: “La nostra diversità come banca locale, non può più essere solo raccontata, ma deve essere dimostrata con fatti concreti, con comportamenti, con azioni che abbiano un effettivo riscontro sul territorio”

– E’ positivo il bilancio dell’esercizio 2010 che l’8 maggio è stato sottoposto all’approvazione dei soci della Banca di Credito Cooperativo di Gradara.
L’Assemblea del centenario, che si è tenuta presso il Teatro Snaporaz di Cattolica, nella parte ordinaria, ha ascoltato la relazione degli amministratori sull’andamento della gestione e della situazione aziendale e ha approvato il Bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2010; nella parte straordinaria, ha approvato le modifiche di alcuni articoli dello Statuto Sociale, per essere in linea con lo Statuto – tipo delle BCC.
Tutti positivi sono gli indicatori economici del 2010: Raccolta totale: 691 milioni di euro; Impieghi: 474 milioni; Utile: 4,069 milioni; Patrimonio: 55 milioni; Soci: 2.325; Filiali: 19; Personale: 107. Nel 2010 sono stati 186 gli interventi a favore del territorio, per un totale di 1,074 milioni: 427.350 a favore della salute, 191.436 per arte, cultura, istruzione e formazione, 162.758 a favore del tempo libero, culto, famiglia, sport e ambiente e 293.449 per altri interventi.
Esprime soddisfazione il presidente della Bcc Fausto Caldari: “Il bilancio che abbiamo appena esposto è il bilancio del centenario della Bcc di Gradara, un bilancio, che dà valore ai nostri principi di mutualità, di solidarietà, di prevenzione e cura della salute, di sostegno del territorio: principi e valori che continuano a caratterizzare la nostra attività rendendola ancora più efficace ed incisiva. La nostra diversità come banca locale, non può più essere solo raccontata, ma deve essere dimostrata con fatti concreti, con comportamenti, con azioni che abbiano un effettivo riscontro sul territorio.
Abbiamo l’obbligo ed il dovere di svolgere un’attività industriale vera e propria che dia profitti, che produca utili, ma contemporaneamente, prestare attenzione alla comunità, conoscere le sue problematiche, le sue esigenze, prevenire le necessità degli imprenditori e cogliere le esigenze dell’uomo e della sua famiglia”.
“La crisi finanziaria, iniziata dall’estate 2007 negli Stati Uniti – continua il presidente – ha valorizzato il modello “differente” di fare banca, espresso dalle Bcc che hanno mantenuto un profilo coerente con la loro connotazione di banche vicino alle esigenze delle famiglie e delle piccole e medie imprese, continuando ad erogare credito anche quando altri intermediari l’hanno ristretto.
Dai dati di bilancio, la nostra, appare una banca in salute che continua a fare utili, a distribuire servizi, a sostenere concretamente il territorio ed a favorirne la crescita.
Nel 2010, come Bcc di Gradara, abbiamo messo a disposizione di associazioni culturali, sportive, religiose e laiche, scuole e realtà di volontariato, Istituzioni, Enti ed Ausl, oltre un milione di euro, a dimostrazione che la Bcc di Gradara ha un legame profondo con la comunità in cui opera, non solo per gli oltre 100 anni di storia, ma perché tutta la ricchezza prodotta viene reinvestita sul territorio per farlo crescere e prosperare”.
Al termine dei lavori si è tenuto il consueto pranzo sociale presso il ristorante “Hostaria del Castello” di Gradara, con la partecipazione di quasi 1.000 persone.

BCCG – SCUOLA

Rocca Gradara, piccola grande guida

– Piacevole. Così si presenta la guida per bambini della Rocca di Gradara. Presentata lo scorso 22 maggio, dietro c’è la Soprintendenza di Urbino, in collaborazione con il Comune di Gradara e sostenuta dalla Banca di Credito Cooperativo di Gradara che, proprio quest’anno compie cento anni e, questa iniziativa culturale, rientra fra gli eventi organizzati per celebrare il centenario.
Dopo il saluto della padrona di casa, la direttrice Maria Rosaria Valazzi, del sindaco Franca Foronchi e del presidente della Banca Fausto Caldari, è stata la volta delle due autrici ed illustratrici, Silvia Gallotta e Maddalena Arcangeli. Presenti tanti bambini delle scuole di Gradara, Gabicce, Cattolica e Pesaro.
“Per noi è davvero significativo – ha commentato il presidente Fausto Caldari – presentarla proprio alla Rocca, poiché rappresenta il simbolo per eccellenza dei gradaresi, ma anche il luogo che ha accompagnato la storia e lo sviluppo del nostro Istituto in questi cento anni.
Questa iniziativa, che racchiude in sè la sintesi di tutti quei valori ed attività che caratterizzano la nostra banca, è rivolta soprattutto ai bambini e ai giovani: una parte molto importante della società. Sono i giovani che, con il loro entusiasmo, con la loro sensibilità, con la loro formazione, rappresentano il futuro del nostro paese.
Mi sembra uno strumento utile per avvicinare i bambini alla storia medievale, alla storia del borgo di Gradara, delle casate che si sono succedute, il tutto in chiave leggera, ma molto puntuale ed efficace. Spero che attraverso questo strumento tutti i bambini e le loro famiglie si sentano più vicini e apprezzino questo bene museale, aumentando quel senso civico nei confronti dei monumenti, che, solo in Italia costituiscono gran parte del patrimonio mondiale”.

BCCG – SOCI

Gite sociali, a Torino per il 150° dell’Unità d’Italia

– Torino prima capitale d’Italia. Nel segno dei 150 anni dell’Unità la gita del 27-28 maggio dei soci della Bcc di Gradara.
Ecco il bel tour tricolore. Partenza da Gabicce Mare alle 5 del mattino, la prima tappa al Museo Nazionale dell’Automobile – Carlo Biscaretti di Ruffia . Di recente rinnovato, tra i più importanti d’Europa. Poi tutti a “Eataly”, il più grande store enogastronomico d’Europa, un modello originale di mercato in cui i prodotti di alta qualità della tradizione agroalimentare italiana non si comprano solo, ma si consumano e si studiano. Nel pomeriggio, visita a Palazzo Madama, che ospita le collezioni del Museo Civico d’Arte Antica. Il Palazzo festeggia il 150° anniversario dell’Unità d’Italia con la ricostruzione della Grande Aula del Senato che, a partire dal 1848, ospitò al piano nobile di Palazzo Madama il Senato Subalpino e poi, tra il 1861 e il 1864, il primo Senato del Regno d’Italia. Infine, cena tipica presso il ristorante ‘Circolo dei Lettori’.
Il 28 maggio è tutto per la Reggia di Venaria Reale, la residenza estiva dei Savoia ed esempio insigne di architettura barocca, consacrato dall’Unesco “patrimonio dell’umanità”, con visita alla mostra “Bell’Italia” e ai giardini reali.

BCCG – CENTENARIO

Spensieratezza con le battute di Cevoli

– Un esilarante Paolo Cevoli si è esibito presso il Teatro della Regina di Cattolica, alla presenza di 600 soci della Banca di Credito Cooperativo di Gradara.
Ennesimo appuntamento all’insegna del centenario che ha garantito il tutto esaurito. Un pieno di risate, di comicità romagnola con la quale il comico riccionese non ha risparmiato nessuno: presenti, albergatori e politici. Non sono mancati riferimenti alla politica locale facendo riferimento alle elezioni nei Comuni di Cattolica e di Gradara.
La pungente comicità di Paolo Cevoli – afferma il presidente Fausto Caldari – le sue battute, caratteristiche di un linguaggio e di una cultura prettamente romagnola, ci sembrano particolarmente adeguate al momento ed alla nostra identità.
Una satira schietta e condivisa, basata su personaggi e contenuti reali con episodi, seppur amplificati, presi direttamente da esperienze di vita e da ricordi anche lontani”.
“Quella di Cevoli – continua il presidente – è una particolare comicità che nasce nei nostri luoghi, che interpreta noi stessi, che ha la capacità di riunire e farci sorridere insieme, restituendo ad ogni problema, la vera dimensione. Siamo contenti di aver regalato questa serata simpatica e spensierata ai nostri soci, soprattutto in occasione del centenario!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni