www.volontarimini.it

image_pdfimage_print

– Il sito del Centro di Servizio per il Volontariato cambia “abito”. E si presenta con una prima pagina essenziale, sobria e funzionale accompagnata da tante altre linkabili e alla portata di tutti i livelli di alfabetizzazione web. Almeno questo nella speranza di un po’ tutti noi che operiamo nell’informazione del Csv. Il nuovo sito del Centro di Servizio per il Volontariato della Provincia di Rimini è pronto e mancano solo alcuni, ultimi ritocchi. Azioni inevitabili per completare a pieno il “trasloco” di informazioni, notizie, dati, documenti e altro dal vecchio e obsoleto portale. Il grosso del passaggio è stato già realizzato e lo si può vedere in “www.volontarimini.it” Infatti la modalità di ricerca è la stessa e quindi per tutti i visitatori delle associazioni o del mondo solidale ma in definitiva per tutti i fruitori non cambia nulla per collegarsi.
Il nuovo prodotto informativo del Csv riminese è un sito dinamico sul modello di quelli che affollano sempre più il World Wide Web (le tre w che caratterizzano le parti iniziali degli indirizzi delle pagine di apertura). Nel confronto con i classici siti statici, quelli dinamici semplificano l’aggiornamento e l’organizzazione delle informazioni, consentono di utilizzare istruzioni complesse per arricchire le pagine di contenuti diversi e svincolano il proprietario del sito, per ciò che riguarda la pubblicazione, dalla conoscenza dei linguaggi normalmente utilizzati per la creazione. Il sito si presenta da sinistra e in alto con la scritta del Centro di Servizio mentre al di sopra si trova l’area riservata. Quindi, ci sono cinque tasti fondamentali: home (che riporta dopo o durante ogni visita alla pagina di apertura); chi siamo; servizi (cliccando il tasto si apre a mo’ di tendina presentando progettazione, formazione, supporto logistico, sportello informazioni, comunicazione, consulenze). Quindi la scritta volontariato con le sotto pagine guida associazioni, sportello volontari e promozione; infine il tasto archivi (per foto, testi e altro). Subito sotto questa serie di tasti compare una serie di fotografie dinamiche con tanto di didascalia e, a fianco, un’area video (che, volendo, si può aprire su tutto l’intero schermo) dedicata ai filmati solidali. Nella parte centrale della pagina di apertura ci sono le notizie principali e nel lato destro della home page appare il calendario eventi (cosultabile giorno per giorno con le segnalazioni degli appuntamenti solidali) e la striscia verticale delle notizie: nazionali, locali, infosolidale (appare l’ultimo numero uscito del magazine del Centro), bandi, newsletter e link.
Ritornando a Joomla, si tratta di un Content Management System (Cms) realizzato in Php (tecnicamente, il preprocessore di ipertesti) molto completo e facile da installare e utilizzare. Inserire Joomla è molto semplice e offre una procedura guidata per la configurazione del sito Web. Un punto di forza di questo Cms è il potente pannello di amministrazione, semplice ma ricco di funzioni. Joomla separa in modo netto l’aspetto grafico del Cms dai contenuti e dagli strumenti di amministrazione. I template (termine che indica un documento o un programma dove, come in un foglio semicompilato cartaceo, su una struttura generica o standard, esistono spazi temporaneamente “bianchi” da riempire successivamente) utilizzati per la definizione dell’aspetto grafico del sito. Si possono apportare modifiche anche sostanziali alla posizione dei componenti e ad ogni aspetto estetico senza toccare i contenuti. On-line si trovano moltissimi template gratuiti per personalizzare il Cms anche senza sapere nulla di web design. Per l’aggiunta di funzioni e componenti Joomla non richiede alcun intervento sul codice del programma: si possono caricare elementi di tre tipi diversi direttamente dal pannello di amministrazione. I componenti di Joomla sono piccole applicazioni in grado di arricchire il sito con elementi come forum, sistemi di commercio elettronico e gallerie di immagini. I moduli sono invece script Php che gestiscono la visualizzazione di blocchi di contenuti da posizionare nell’interfaccia, come riquadri di ricerca, calendari, sondaggi e così via. Le indicazioni riportate, per quanto molto tecniche, sono traducibili, rivolgendosi al Csv riminese, in un linguaggio più semplice che permetta di comprendere i vantaggi e le soluzioni offerte da un sito dinamico.

Per informazioni: Volontarimini
tel. 0541 709888 – upandgo@volontarimini.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni