Libri, malattia benvenuta

image_pdfimage_print

– Il libro è una magnifica malattia di cui ammalarsi. Ne parlano otto grandi intellettuali da ottobre a dicembre. “Biblioterapia. Come curarsi (o ammalarsi) coi libri” è il titolo del ciclo degli incontri. La grande novità è che per assistere alle sei conversazioni si paga una piccola cifra, 30 euro. Mentre per le due letture ad alta voce la partecipazione è gratuita.
Andiamo a vedere il cartellone a pagamento. 17 ottobre, Emanuele Trevi: ‘I veleni del romanzo”.
“Lettori giocatori” invece è l’argomento che porta quella bella mente di Stefano Bartezzaghi il 31 ottobre. Questi due incontri iniziano alle 17 e si tengono nella Sala del Settecento della biblioteca Gambalunga.
Allo stesso orario, ma presso l’istituto musicale Lettimi-Auditorium, via Cairoli 44, gli altri quattro appuntamenti. Il 7 novembre con Michele Mari: “Letteratura come infezione”.
“Toccare il mondo. Lettura attraverso il tempo” è l’argomento di Gabriella Caramore.
Elisabetta Rasy tratta “Memorie di una lettrice notturna” il 28 novembre.
Il 5 dicembre, il raffinato filosofo siciliano Salvatore Natoli chiude il sipario con “L’edificazione di sé: istruzioni sulla vita interiore”.
Le letture ad alta voce e gratuite sono al Lettimi, con inizio alle 17. Il 24 ottobre, la poetessa Mariangela Gualtieri tratta “Mantenere il passo conquistato”.
“Il messaggero. Un narratore senza nome” è il titolo della conversazione di Patrizia Zappa Mulas il 14 novembre.
Le conferenze sono organizzate dall’assessorato alla Cultura del Comune di Rimini e dalla Biblioteca Gambalunga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni