Viaggio in Italia con 26 scrittori

image_pdfimage_print

CULTURA

– “Un occhio sull’Italia attraverso il racconto di 26 scrittori”. Con questa immagine Ilio Pulici, l’organizzatore di “Parole tra noi… reading, incontri, conversazioni”, ha definito i suoi appuntamenti con gli autori, che come sempre si tengono nel giardino di Villa Mussolini (meglio sarebbe definirla casa colonica Mussolini, della villa ha poco), con inizio alle 21.15.
Le serate sono prodigiose, nel senso che sono ore bellissime e senza biglietto di ingresso.
Insomma, non ci sono solo i tronisti, le veline e la superficialità imperante che hanno la forza di far abbruttire l’uomo dentro, fino a farti smarrire orizzonti che pur ci sono.
Il sipario si è aperto con Savino Frigola il 2 luglio e si chiude il 10 settembre con Erri De Luca, uno tra i maggiori intellettuali italiani. Altri nomi della rassegna, pescati a caso: Salvatore Niffoi, Andrea Gallo, Enrico Vaime, Marino Sinibaldi, Luigi De Magistris.
Le serate sono un caleidoscopio di temi: la letteratura, l’attualità, l’urbanistica, il volontariato. E sempre più si tratteggia il territorio della provincia di Rimini. Tra gli ospiti locali di quest’anno: i riccionesi Enzo Righetti e Rodofo Francesconi (intervistato dal prestigioso scrittore riminese Piero Meldini), i riminesi Claudio Cardelli e Emilia Guarnieri Smurro.
Durante la presentazione del cartellone è intervenuta anche Maria Iole Pellicioni, assessore alla Cultura di Riccione. Se l’è cavata con ammirevole sobrietà. Poche e dense parole: “Ascoltare persone che hanno qualcosa da dire, è qualcosa di meraviglioso. Un’opportunità per i riccionesi, per i turisti. Il merito è tutto degli organizzatori”.

Gli appuntamenti di LUGLIO

9 luglio – Antonella Mascali: “Lotta civile”.
10 luglio – Paolo Viberti: “L’ ultimo avversario” (in piazzale Ceccarini e non a Villa Mussolini).
11 luglio – Marco Missiroli: “Bianco”.
12 luglio – Antonella Mascali: ” Lotta civile”.
13 luglio – Emidio Clementi “Matilde e i suoi tre padri”.
16 luglio – Claudio Cardelli “Tibetan shadows” (introduce Piero Verni).
18 luglio – Salvatore Niffoi: “Il pane di Abele”.
28 luglio – O. Marchisio- D. Aea: ” La forma dell’urbano, il paradigma vegetale”.
29 luglio – Piero Orsatti: “A schiena dritta” (partecipa l’onorevole Luigi De Magistris).
30 luglio . A cura di Roberto Scardova “Carte False”, il caso Ilaria Alpi – in collaborazione con il Premio Giornalistico Televisivo.
31 luglio – Khaled F. Allam: “Razzismo. Respingimenti. Stranieri: quale Italia?”.
In collaborazione con il 50° Premio Riccione Teatro a Villa Francesci:
19 luglio – “1939. Danzando sull’ abisso”-
22 luglio – “Riccione 1939”, evento speciale sulla moda
23 luglio – Paolo Nicoloso: “Mussolini Architetto” – villa Franceschi.
26 luglio – Riccione 1939 Incontro con Luciana Castellina (questo alle ore 19).

AGOSTO
3 agosto – “Il gusto del delitto”, 15 racconti genuinamente italiani (con degusatzione di prosciutti).
5 agosto – Enzo Righetti: “?Ed io tra di voi?”. Il riccionse ha scritto un libro sulle band della provincia di Rimini.
Fuori cartellone, ma ci dovrebbero essere: il segretario del Pd Dario Franceschini e il cantautore Gino Paoli. Magari insieme?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni