“Ricordi di guerra”, una giornata per non dimenticare gli orrori

image_pdfimage_print

In quell’afosa estate del ’44 (31 agosto) sull’ascesa di Montegridolfo provenienti da Pesaro, gli Alleati riuscirono a tagliare il fronte per un gesto assoluto di un soldato. Anche quest’anno, è la nona edizione, per non dimenticare gli orrori dell’uomo si celebra “Ricordi di guerra”.

Lo fa Il Museo della Linea dei Goti e il Comune di Montegridolfo, con la collaborazione della Pro Loco il 6 settembre.

Programma

– a partire dalle ore 10,00: mostra di mezzi militari con figuranti
– a partire dalle ore 15,30: caccia al tesoro “Ricordi di guerra”
– ore 19: Cena “povera”
La “Caccia al tesoro – Ricordi di guerra” ha come riferimento il passaggio del fronte. Bambini e adulti potranno dare vita a un coinvolgente gioco a squadre lungo un percorso a tappe progettato dalla Pro Loco; è ricco di divertenti attività, tranelli ed enigmi: un modo originale per ricordare un passato importante in chiave ludica. Interverranno alcuni testimoni che riconsegneranno ai giovani fatti del passaggio del fronte su queste terre. Infine, l’amministrazione comunale offrirà una cena “povera” a base di zuppe di ceci, di fagioli e altro, a ricordo del mangiare povero del tempo di guerra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni