Parole da e ‘Fnil’

image_pdfimage_print

[img align=left]http://www.lapiazza.rn.it/giugno09/fnil.jpg[/img]

…Belvedere, gli ulivi – Frazione Belvedere, giardini alla fine di via Picasso. Tra le tante piante messe a dimora anche 5 ulivi. Uno degli abitanti della strada, appassionato della natura non disgiunto da un vivo spirito civico, ha preso le forbici e li ha potati. Ha fatto sapere agli amici e vicini: “Le olive per la salsiccia le raccolgo io”. Come dargli torto. Anzi, il Comune di Misano dovrebbe trovare dei tutori dei parchi pubblici, ahimé abbandonati (magari anziani, come avviene al Villaggio Argentina) dei parchi pubblici. Il Comune non può arrivare dappertutto, un po’ come i genitori coi figli.

…Paolino, il creativo – Paolino Torsani è un creativo. Dalla famiglia ha ereditato il ristorante-pizzeria “Hockey” in pieno centro, via Platani (la strada collocata sull’asse del castello di Gradara). Appassionato di eno-gastronomia (era il mestiere che voleva fare da bambino), ha stupito tutti con la buona cucina e la simpatia. Ne ha combinata un’altra delle sue. Su un nobile tronco di platano tagliato all’altezza di un metro vi ha collocato il cesto di una damigiana, impreziosito da una serie di conchiglie. Lo ha riempito di sabbia, per trasformarlo in mega posacenere. La fantasia che non riposa.

…Chiesa zeppa – Due persone fuori dal comune: suor Maria Gloria e l’ateo Fabio Cavallari. Hanno parlato della propria fede e dei propri dubbi lo scorso maggio nella chiesa di Misano Monte. Era piena come si conviene alle grandi occasioni. Prima ancora che le opinioni intelligenti ed eleganti, i presenti hanno trovato l’umanità. Ha organizzato Anna Baffoni. Il 6 giugno, a casa Baffoni, conferenza di don Carlo Rusconi, mente d’oro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni