Palazzate di Cecco

image_pdfimage_print

E’ noto che l’arte rappresenti il pensiero critico e che l’artista lo interpreti con spirito indipendente. Pensare che, invece, si possa fare una lista civica a sostegno dell’uomo del Palazzo… beh! vengono in mente le corporazioni. Più che artisti potremmo parlare di cortigiani. Con un tocco artistico, i cinque anni di giunta Pazzaglini potrebbero essere raffigurati dall’Urlo di Edward Munch, e dalle note del Silenzio suonate dalla tromba di Nini Rosso. Caz!…

Brochure? E io pago! – 28 pagine a colori su carta patinata. 121 fotografie a colori, di cui 43 che ritraggono Pietro Pazzaglini in tutte le pose. Stampato in migliaia di copie. Diffusione massiccia tanto da stipare le cassette postali, innondato bar, ecc. Spesa (?). Di cosa si tratta? Dell’ultima genialata del sindaco uscente: “5 anni di governo della Città 2004-2009”, formato brochure. Si evidenziano quattro difetti: 1) troppi errori di ortografia; 2) la punteggiatura è da brividi; 3) l’impaginazione grafica è ruspante; 4) il più grave, la mancanza di sobrietà e di tatto, viste le difficoltà economiche del Comune e il momento di crisi diffusa tra le famiglie. Brochure? ‘Na, l’è brusor mal cul pri catulghin…

Welcome – Leggiamo: “Sparisce la fontana di via Allende”. (Welcome). E’ stata il simbolo della grandeur (in dialetto si direbbe sburonaggine) e dello spreco. Pazzaglini rinnova per lucidare la sua immagine. Al pensarà che a sin dvént tutt bambòz…

Il molo, forse – Leggiamo: “Molo, ci siamo. ‘Entro sei, sette mesi forse i lavori'”. Sono tre anni che leggiamo questi annunci. Quel “forse” preoccupa. Pri marinèr ancora j’è al caligh…

Nuovo – Leggiamo: “Il Pd riparte da Tamanti: ‘è lui l’uomo nuovo'”. Pri ess giovne, l’è giovne. Ma pri ess nov, l’è tropp ingianghìd…

Censura – Leggiamo: “Consiglio comunale censurato. Impedito le riprese video”. E ancora: “Grillo, alzo zero su Pazzaglini – ‘Affondo’ in rete su Consiglio vietato alla Tv e swap”. U s’è arvolt la béssa mal sunadòr…

Totem-mania – Leggiamo: “Elezioni a colpi di cartellone. Pazzaglini e Tamanti si sfidano a chi l’ha più visibile. Sfida anche nei totem”. In molte tribù e gruppi primitivi i totem avevano un significato religioso. Dissacrazione! griderà qualcuno. Sa chi facion l’è cume muclè in cisa…

Mattone – Leggiamo: “Via libera al Poc nel cuore della notte. Undici voti a favore, due astenuti nel Pd, opposizione fuori dall’aula”. Pri l’interess dal madon tutt li orie li è bonie…

La croce – Leggiamo: “Swap, la croce del bilancio”. Li cazèdie i li ha fatt in poch, ma la cròs i la porta tutt i catulghin…

Graziosa – Leggiamo: “Cattolica chiude la legislatura con i coltelli spianati e altri 2 milioni di euro per il bus-terminal”. St’aministrazion l’è stè graziosa cume i chèlc ti stinch…

Le tribolazioni del Pd (titoli dei quotidiani del mese di aprile) – “Cibelli, tentazione Civica. Sempre agitate le acque in casa Pd. Intanto Rimini cerca di riconquistare Pazzaglini” – “Rue e Poc ‘cementano’ il Pd. Consiglieri in aula fino all’ultimo giorno utile” – “Il ‘partito’ di Cibelli è ormai fuori dal Pd” – “Il Pd vota col ‘nemico’. Sì a Rue e Poc imposti da Pazzaglini” – “I ‘cibelliani’ si sono arresi: niente lista. Cattolica il Pd non si spacca, ma il fuoco cova sotto la cenere” – “Poc: Tamanti si chiama fuori. Intenzionato a non votarlo insieme a Gabellini. Convocata d’urgenza la direzione del Pd” – “Poc, Tamanti e Gabellini pronti a dire no. Così la maggioranza rischia di cadere” – “Prioli (Pd): ‘Sbagliato non approvare il Poc. Polemica elettorale, Tamanti ha cattivi consiglieri'” – “Il Poc slitta di un giorno, la minoranza s’infuria. Il sindaco fa rinviare il Consiglio: maggioranza con i voti contati, decisiva la presenza di Campolucci”.
– “Dentro la maggioranza volano gli stracci. Per evitare di mettere in minoranza Tamanti sul Poc, il Pd non vota la linea da scegliere” – “Gobbi: ‘Pazzaglini non è più nel Pd” – “Lino Gobbi commissario del Pd cattolichino lascia ‘liberi tutti’. Obbligatoria la dichiarazione di voto” – “Il dilemma del Poc. Il caos che si è scatenato intorno al voto sul Poc, rispecchia fedelmente il caos che regna nel Pd cattolichino” – “Poc: Campolucci ‘ago della bilancia’. Tornato dalle vacanze, è l’11° indispensabile voto. Intanto cibelliani ed ex della segreteria si ritrovano per dare vita a una lista civica” – “Sul Poc Pd unito, forse. Difficile scelta Per Gabellini e Tamanti”.
– “Tamanti si sfoga sul forum: ‘Favore a Pazzaglini e Bondi’. Poi confessa ai suoi che il Piano non è conosciuto dai cittadini, ma non lo spiega” – “Il Pd lascia solo il suo candidato. Tamanti si astiene, ma il Poc passa” – “Un capo senza più soldati. Suicidio politico del Pd, Tamanti è il vero sconfitto” – “Gobbi: ‘Intorno al Pd ci sono solo liste di chi dice no o messe insieme per ambizioni personali’. Il coordinatore rinserra le fila intorno a Tamanti” – “Vasco Errani in soccorso di Marco Tamanti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni