A Franco, una bella persona

image_pdfimage_print

– Prima era Nives, poi Nives e Franco e infine Franco e Nives. Per me è venuta prima lei, come per quasi tutte noi. Tante e diverse le amiche di Nives? troppe da sopportare per chiunque altro uomo potesse esserle affianco. Ma non per Franco.
Si sono trovati tardi, dopo le esperienze di ciascuno, vissute su due versanti non privi di differenze, ideali ed esistenziali: un figlio per Franco, una famiglia di donne e nipoti per Nives. La vita precedente: una comune riflessione, molto rispetto, nessuna sopraffazione per l’identità originale e i sentimenti di ognuno.
Le amiche di Nives lo hanno amato insieme a lei. Ricambiando l’immenso amore che Franco aveva per lei e del quale restava qualcosa anche a loro. Liberi e laici: pochi giudizi, nessun pregiudizio. La dose di coccole che ciascuna riceveva non era fatta solamente di sughetti al pesce, di erbette appena colte o di tagliatelle fatte a mano da Franco, comunque disponibili nella loro casa sempre aperta.
L’ingrediente principale era l’ascolto e la generosità di entrambi, per ogni lieta o infausta novella. Ci mancherai, Franco.

Da Manuela e le altre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni