Marco Trivilino, concerto di beneficenza

image_pdfimage_print

– Marco Trivilino ha una voce tonante, con un fraseggio capace di scivolare sulle note. E’ giovanissimo e tiene un concerto di beneficenza il 24 marzo, ore 20.30, al teatro Rosaspina di Montescudo. Porta in scena canzoni classiche del repertorio italiano: da Anna Oxa, ai Pooh. E presenta una propria canzone. Si intitola “E’ lei”. Il testo è suo, mentre la musica l’ha composta il riminese Stefano Bianchi, insegnante di canto di quella voce tonante della Laura Pausini.
Insieme a Trivilino, sul palco montescudese salgono altri tre giovani del Riminese, che presentano brani propri. Sono: Marco Grilli, Elena Nanni e Chiara Bellettini. Con il supporto della Pro Loco, la sponsorizzazione del Bar da Mario di Montescudo, il ricavato della serata va all’Airc (Associazione italiana ricerca sul cancro). Alla seconda edizione, il concerto di beneficenza è un’idea dello stesso Trivilino.
Il giovane ha la musica nel Dna. Suona più strumenti e da un paio d’anni con tenace e misurata insistenza cerca di farsi notare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni