Coriano: “Al provveditore chiediamo la continuità della struttura”

image_pdfimage_print

– Il Comune di Coriano prende posizione sulla questione della scuola Favini e l’allontanamento della coordinatrice, Zangheri. e lo fa con una nota dello scorso 29 marzo: “L’amministrazione Comunale di Coriano, al fine di tranquillizzare i genitori dei bambini portatori di handicap, frequentanti la scuola Favini di Coriano, tiene a rendere noti i contatti avvenuti con il dottor Nicola Serio, provveditore agli studi della provincia di Rimini.
In tali contatti il provveditore ha lasciato ampi spiragli per il mantenimento dell’organico della struttura e si è dichiarato disponibile all’incontro chiesto sia dall’amministrazione sia dai genitori dei bambini, incontro che avverrà nel più breve tempo possibile, che avrà lo scopo di chiarire la situazione e liberarla da eventuali malintesi che hanno creato allarme e comprensibile preoccupazione”.
“L’amministrazione Comunale di Coriano – continua la nota – che negli anni passati si è impegnata in modo efficace perché l’iniziale progetto sperimentale diventasse una esperienza stabile e importante, ritiene che il polo d’eccellenza creato nella scuola Favini sia una realtà indiscutibile, che vada salvaguardato e se possibile migliorato, per ciò ritiene di continuare, se necessario aumentare, il proprio impegno a favore della risoluzione dei problemi e del tranquillo prosieguo dell’esperienza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni